Utilizzo elettrostorditore per recupero ittico

La Provincia di Cuneo autorizza l'uso di apparecchi a generatore autonomo di energia elettrica aventi caratteristiche tali da garantire la conservazione del patrimonio ittico, nonché l'uso di altri attrezzi in deroga alle disposizioni di legge vigenti per la cattura dell'ittiofauna esclusivamente per:

  • scopi scientifici;
  • studi, censimenti o monitoraggi della fauna acquatica;
  • interventi di contenimento, riduzione o eradicazione;
  • prelievo di riproduttori di fauna acquatica a scopo di ripopolamento;
  • interventi di recupero di fauna ittica ai sensi dell'articolo 12 della l.r. 37/2006;
  • interventi finalizzati alla corretta gestione e alla tutela degli ecosistemi acquatici.

Iter autorizzativo

  • istanza di autorizzazione all'uso di elettrostorditore ed altri attrezzi in deroga;
  • verifica da parte dell'ufficio dei requisiti del soggetto richiedente;
  • rilascio autorizzazione, in bollo, nel rispetto delle norme vigenti in materia sanitaria e sul benessere degli animali.

 

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Sereno Mariano
Referente/i: 
Fantino Flavio
Telefono: 
0171 445 473
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21 - piano terreno - ufficio n. 10
Codice ufficio: 
CPF
Codice Servizio: 
autpesc
Riferimento normativo: 
  • art. 6 T.U. Pesca (R.D. 1604/1931);
  • artt. 12 e 17 Legge Regionale 37/06.

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019