Istanza di partecipazione al piano di contenimento specie nutria (Per Comuni)

La cattura in vivo tramite gabbie-trappola rappresenta il metodo preferenziale di cattura della specie nutria in virtù della buona selettività, efficacia e ridotto disturbo. L’utilizzo delle gabbie è possibile in tutti i periodi dell’anno ed in tutti i territori interessati dalla presenza di nutrie, soprattutto nelle aree urbane.

Le amministrazioni comunali interessate dalla presenza all'interno dei centri abitati di individui della specie nutria possono presentare istanza di partecipazione al piano di eradicazione indicando i soggetti autorizzabili.

Le gabbie dovranno essere preventivamente dotate di matricola identificativa apposta a cura della Provincia di Cuneo e, una volta attivate, essere controllate da operatore autorizzato almeno una volta al giorno (due volte al giorno in periodo estivo). Il controllo giornaliero è richiesto al fine di non procurare inutili sofferenze agli animali catturati e di verificare l’eventuale presenza nelle gabbie di specie non bersaglio che dovranno essere prontamente liberati.

Iter autorizzativo:

I soggetti autorizzati dovranno attenersi scrupolosamente ai protocolli approvati ed alle prescrizioni contenute nell'autorizzazione e sotto il coordinamento del Corpo di Polizia Faunistico Ambientale. Inoltre dovranno compilare e trasmettere annualmente una scheda riepilogativa delle catture al Servizio Caccia della provincia.

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Mariano Sereno
Referente/i: 
Fantino Flavio
Telefono: 
0171 445 473
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza 21 - piano terra, stanza n. 10
Codice ufficio: 
CPF
Codice Servizio: 
autcacc

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019