Piano Faunistico Venatorio

La Provincia predispone, nel rispetto di quanto stabilito dall'articolo 10 della legge 157/1992, il piano faunistico-venatorio articolato per comprensori faunistici omogenei.

I comprensori faunistici omogenei sono zone territoriali caratterizzate sotto il profilo ambientale con specifico riferimento alle caratteristiche orografiche, vegetazionali e faunistiche. La durata del Piano faunistico è normalmente di cinque anni. A margine del piano la Provincia predispone altresì piani di miglioramento ambientale tesi a favorire la riproduzione naturale di tutta la fauna selvatica nonché piani di cattura e/o reimmissione finalizzati al riequilibrio faunistico, sentiti, per quanto attiene le specie oggetto di attivita' venatoria, gli A.T.C. e i C.A.. 

Il piano faunistico-venatorio attualmente in vigore è stato adottato dal Consiglio Provinciale con D.C.P. n. 10 -32 del 30.06.2003 ed è diventato esecutivo con provvedimento n. 102-10160 del 28/7/2003 della Giunta Regionale. E' stato più volte oggetto di aggiornamento, l'ultimo dei quali avvenuto nello scorso luglio con l'approvazione della D.C.P. n. 20 del 4.05.2020. 

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Sereno Mariano
Referente/i: 
Sereno Mariano
Telefono: 
0171 445 477
Ubicazione ufficio: 
Cuneo, Corso Nizza 21, piano terra, stanza n. 28
Argomenti correlati: 
Riferimento normativo: 

Art. 4, 6° comma, lett l della legge regionale 5/2018

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2020