Opzione di caccia

 La Regione Piemonte, con Regolamento regionale n. 8 del 29 aprile 2019 (B.U.R. n. 18 del 3 maggio 2019, 4° suppl.), ha ridefinito i criteri per scegliere/cambiare l'opzione sulla forma di caccia esercitata dal cacciatore come previsto dall’articolo 12, comma 5 della legge 157/1992

Il regolamento prevede l'obbligo in capo a tutti i neo cacciatori, superato positivamente l'esame per il conseguimento dell'abilitazione venatoria e prima della presentazione della richiesta di ammissione ad un ATC o CA,  di comunicare alla propria provincia di residenza l’opzione sulla forma esclusiva di caccia che si intende praticare in tra le seguenti:

a) vagante in zona delle Alpi;

b) da appostamento fisso;

c) nell'insieme delle altre forme di attività venatoria consentite dalla l. r. 5/2018 nel rimanente territorio destinato all'attività venatoria programmata.

L'opzione sulla forma di caccia prescelta in via esclusiva ha durata indeterminata e può essere modificata previa comunicazione, da parte del cacciatore alla provincia o Città metropolitana di residenza, entro la data del 31 gennaio di ciascun anno con validità a far data dall'inizio della stagione venatoria successiva.

L'opzione sulla forma di caccia prescelta non può essere modificata nel corso della stagione venatoria se non per i seguenti motivi:

a) ragioni di salute, comprovate da certificato rilasciato dal medico legale;

b) trasferimento della residenza anagrafica del cacciatore da comune compreso nella zona faunistica di pianura a comune incluso nella zona faunistica delle Alpi, fatto salvo il possesso della relativa abilitazione, o viceversa.

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Sereno Mariano
Referente/i: 
Giubergia Ilaria
Giordano Elena Anna
Telefono: 
0171 445 365
0171 445 302
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21 - 1° piano, stanza n. 144
Codice ufficio: 
CPF
Codice Servizio: 
autcacc
Argomenti correlati: 
Riferimento normativo: 
  • Art. 12,  comma 5 Legge 157/92
  • Art. 4, comma 6 lett. g) L.R. 5/18
  • D.G.R. 30 Luglio 2012, n. 211-4413

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019