Attestato per la commercializzazione carne di fauna selvatica

La Giunta regionale, ai sensi dell'art. 18 della Legge regionale 19 giugno 2018 n. 8 e s.m.i., al fine di promuovere la valorizzazione economica delle carni di selvaggina, disciplina la commercializzazione della fauna selvatica legittimamente abbattuta in conformità ai regolamenti comunitari in materia di sicurezza alimentare e alle disposizioni di recepimento, al fine di assicurare la tracciabilità della carne di fauna selvatica, tutelare la sicurezza alimentare e salvaguardare la salute del consumatore. La commercializzazione di carni di selvaggina proveniente dagli allevamenti e munita di contrassegno inamovibile non è sottoposta alla presente normativa.

La Provincia, in ossequio alla delega ricevuta ai sensi della DGR n. 13 - 3093 del 12.12.2011, organizza appositi corsi per la formazione dei cacciatori alla commercializzazione, a terzi, di carne di selvaggina selvatic. I cacciatori interessati devono frequentare un corso di sei ore complessive, presentando adesione tramite gli ATC o CA di appartenenza. Alla fine del corso, una volta superato l'apposito esame di abilitazione, saranno considerati "formati" ai fini della commercializzazione di piccoli quantitativi di fauna selvatica a terzi.

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Sereno Mariano
Referente/i: 
Fantino Flavio
Telefono: 
0171 445 473
0171 445 477
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21 - piano terreno, stanza n. 10
Argomenti correlati: 
Riferimento normativo: 

Art. 19 della Legge regionale 19 giugno 2018, n. 5 e s.m.i

DGR n. 13 - 3093 del 12.12.2011

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019