Istituzione di zone di addestramento, allenamento e gare per cani da caccia

 La Provincia di Cuneo autorizza l’istituzione di zone per addestramento, allenamento e gare per cani da caccia secondo quanto disposto dal Piano Faunistico Provinciale.

Iter autorizzativo:

presentazione di apposita istanza di autorizzazione all'istituzione di zone di addestramento, allenamento e gare cani da caccia  da parte di associazioni venatorie e/o cinofile, nonché da imprenditori agricoli singoli od associati, corredata dalla seguente documentazione:

  • cartografia in scala non inferiore a 1:25000 indicante il perimetro della costituenda zona;
  • opzione rispetto alla pratica venatoria nella zona proposta (cioè se la caccia sarà consentita o meno nella zona);
  • bozza di regolamento per la gestione della zona;
  • assenso scritto dei proprietari o conduttori di fondi costituenti almeno l’80% della superficie della zona da istituire (Per quanto concerne le zone di “tipo B" per cinghiale deve essere presentato l’assenso scritto dei proprietari o conduttori di fondi costituenti il 100% della superficie interessata);
  • marca da bollo da € 16,00 da applicare sull'autorizzazione.

- verifica da parte dell’Ufficio, dei requisiti del soggetto richiedente;

- rilascio dell’autorizzazione nel rispetto delle vigenti norme in materia.

Settore: 
Presidio del territorio
Ufficio: 
Caccia pesca parchi e foreste
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Sereno Mariano
Referente/i: 
Sereno Mariano
Telefono: 
0171 445 477
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza 21 - piano terra, stanza n. 28
Codice ufficio: 
CPF
Codice Servizio: 
autcacc
Riferimento normativo: 

Piano Faunistico Venatorio

Art. 10, comma 8, lett e), L. 157/92;

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019