Registro delle Imprese di Noleggio Autobus

Le imprese che intendono svolgere l’attività di trasporto di viaggiatori su strada (servizi di linea e servizi di noleggio di autobus con conducente) sono tenute a rivolgersi agli Uffici della Motorizzazione civile per ottenere l’autorizzazione all’esercizio della professione, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1071/2009 e del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti n. 291 del 25.11.2011 .

Competenza degli Uffici della Motorizzazione civile, che operano nella Provincia in cui ha sede legale l’impresa, è il rilascio dell’autorizzazione all’esercizio della professione di trasportatore su strada di persone, previo accertamento della sussistenza dei requisiti di cui al Regolamento (CE) soprarichiamato e la conseguente iscrizione al Registro Elettronico Nazionale (R.E.N.) delle imprese autorizzate.

Ottenuto il titolo legale all’accesso alla professione di trasportatore su strada, è possibile rivolgersi alla Provincia di appartenenza per l’iscrizione al Registro Regionale Noleggi.

L’iscrizione consente lo svolgimento dell’attività di noleggio autobus con conducente e l’immatricolazione degli autobus da destinare all’esercizio, ai sensi della L.R. 26 giugno 2006, n. 22.

Oltre ai requisiti di onorabilità, capacità finanziaria e di idoneità professionale, l’impresa deve dimostrare di avere una dotazione di personale con rapporto di lavoro subordinato, avente inquadramento contrattuale abilitante a condurre autobus da noleggio, almeno pari all’ottanta per cento degli autobus destinati a noleggio. Al personale sono equiparati i titolari, i soci amministratori ed i collaboratori familiari delle imprese titolari di autorizzazioni dotati della patente di guida e del certificato di abilitazione professionale (C.A.P.).

E’ inoltre richiesta la dotazione di idonee soluzioni per il deposito del parco autobus, nonché di idonee soluzioni tecniche per la corretta manutenzione dei mezzi.

Oltre all’iscrizione al Registro regionale noleggi sono di competenza delle Province:

- l’accertamento della permanenza dei requisiti richiesti;

- l’irrogazione e riscossione delle sanzioni amministrative;

- la sospensione o revoca dell’iscrizione;

- rilascio del nullaosta per l’immatricolazione e l’alienazione di autobus adibiti al servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone.

-  gli adempimenti relativi alle modifiche al parco rotabile.

 

N.B. Al fine di verificare la permanenza del requisito della dotazione di personale (art. 4, comma 2, lett. d, legge regionale 22/2006),  le imprese iscritte nel Registro regionale sono tenute a presentare entro il 31 gennaio di ogni anno, e ogni qualvolta si verifichi una variazione nel corso dell'anno, il Mod no08 dichiarazione numero dei conducenti, presente nella sezione modulistica, debitamente compilato

Digitalizzazione documenti

A far data dal 1° gennaio 2019, per esigenze di digitalizzazione di tutti i documenti in ingresso al protocollo dell’Ente, l’utenza dell’Ufficio Trasporti è invitata:

all’utilizzo prioritario della PEC per tutti gli invii di comunicazioni, istanze, documenti, ecc. indirizzati all’Ufficio;

solo qualora gli utenti siano sprovvisti di indirizzo PEC la trasmissione dei documenti potrà avvenire in modalità cartacea (tramite posta o consegna diretta). In tal caso si chiede che tutta la documentazione sia predisposta in formato A4

Dirigente o Funzionario responsabile: 
Canavese Loredana
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Marengo Marina
Referente/i: 
Ascani Enrico
Astegiano Mario
Barale Gianluigi
Telefono: 
0171 445 559
0171 445 425
0171 445 344
Ubicazione ufficio: 
1° piano, stanza108
Codice ufficio: 
TRA
Codice Servizio: 
noleaut
Riferimento normativo: 

Regolamento (CE) n. 1071/2009

Legge Regionale 22/2006

Legge 11/08/2013 n. 218

Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti n. 291 del 25.11.2011

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019