Esame di idoneità professionale per il trasporto su strada di merci e persone (preposto)

Gli esami si svolgono presso la Provincia di Novara sulla base della Convenzione approvata con deliberazione n. 61 del 19 febbraio 2008.

Avviso

I titoli professionali per cui sostenere gli esami sono:

  • Idoneità professionale per autotrasporto di merci per conto di terzi:
    • trasporto nazionale e internazionale
    • trasporto internazionale (se si possiede già il titolo nazionale).
  • Idoneità professionale per autotrasporto di persone:
    • trasporto nazionale e internazionale
    • trasporto internazionale (se si possiede già il titolo nazionale).

Possono partecipare alle prove d'esame le persone che hanno raggiunto la maggiore età, non interdette giudizialmente e non inabilitate, che abbiano assolto all'obbligo scolastico e superato un corso di istruzione secondaria di secondo grado oppure un corso di preparazione agli esami presso organismi autorizzati.

Solo per coloro che intendano sostenere l'esame solo per trasporti internazionali, devono essere in possesso di attestato di idoneità professionale per trasporti esclusivamente nazionali. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda, nella quale saranno dichiarati ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

L'esame per il conseguimento dell'idoneità professionale consiste in due distinte prove:

  1. sessanta domande con risposta a scelta fra quattro risposte alternative;
  2. una esercitazione su un caso pratico.

Per ciascuna delle prove il candidato dispone di due ore.

Modalità di attuazione per le diverse tipologie di esame valide sia per il trasporto merci che per il trasporto persone.

L'esame completo (nazionale ed internazionale) verrà svolto sugli argomenti di cui all'allegato I del D.Lgs. n. 395/2000 e s.m.i. ed è articolato in due prove scritte.

Per la valutazione della prima prova sono attribuibili al massimo 60 punti; per la valutazione della seconda prova sono attribuibili al massimo 40 punti. ( art. 8, comma 2, Decreto Dirigenziale delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 291 del 25/11/2011)

La prima prova consiste in 60 quiz , diversificati per ogni candidato, ripartiti come segue:

  • 20 quesiti per la materia del diritto equamente ripartiti tra diritto civile, diritto commerciale, diritto tributario e diritto sociale;
  • 10 quesiti per la materia di gestione commerciale e finanziaria dell'azienda;
  • 10 quesiti per la materia di Accesso al mercato;
  • 10 quesiti per la materia di Norme ed Esercizio Tecnico;
  • 10 quesiti per la materia di Sicurezza Stradale.

La prova viene superata se il candidato ottiene un punteggio minimo di almeno trenta punti.

Il non superamento della prima prova scritta comporta l'esclusione del candidato.

La seconda prova scritta consiste in un'esercitazione su un caso pratico che verrà estratta dall'intero corpo delle esercitazioni che contengono indifferentemente elementi di ambito nazionale e/o di ambito internazionale.

La prova viene superata se il candidato ottiene un punteggio minimo di almeno sedici punti.

L'esame è superato se il candidato ottiene almeno trenta punti per la prima prova, almeno sedici punti per la seconda prova, ed un punteggio complessivo, risultante dalla somma dei punteggi di entrambe le prove, di almeno sessanta punti.

L'esame limitato ai trasporti internazionali, a cui possono accedere solo candidati già in possesso di attestato che consente di esercitare trasporti su strada esclusivamente in ambito nazionale, verte su 60 quiz ed un'esercitazione pratica riguardanti esclusivamente il trasporto di ambito internazionale.

L'esame consta dello stesso numero e tipologia di prove di quello completo.

L'esame è superato se il candidato ottiene almeno trenta punti per la prima prova, almeno 16 punti per la seconda prova, ed un punteggio complessivo, risultante dalla somma dei punteggi di entrambe le prove, di almeno 60 punti.

I candidati potranno ripetere l'esame in caso di esito negativo non prima di tre mesi dalla precedente prova sostenuta. Per la ripetizione dell'esame il candidato dovrà presentare nuova domanda.

https://www.provincia.novara.it/Trasporti/AlboAutotrasportatori/idoneita.php

 

 

Gli esami si svolgono presso la Provincia di Novara sulla base della Convenzione approvata con deliberazione n. 61 del 19 febbraio 2008

Avviso Importante: Spese istruttorie

Esami di idoneità professionale . Adeguamento quota iscrizione.

  • € 120,00 per ammissione esami per il conseguimento dei titoli professionali di autotrasportatore di merci per conto terzi e di autotrasportatore di persone su strada

Il versamento di tale somma dovrà essere fatto nel seguente modo:

€ 100 sul c.c.p n. 17109281 a Provincia di Novara - P.zza Matteotti 1 21100 Novara - Causale: esami idoneità professionale merci/ viaggiatori

€ 20 mediante bonifico bancario  con accredito su c/c intestato  a: PROVINCIA DI CUNEO Unicredit S.p.A., Piazza Galimberti, 8- 12100 Cuneo Coordinate IBAN: IT 91 T 02008 10290 000100560565 - Causale: esami idoneità professionale merci/ viaggiatori

Dirigente o Funzionario responsabile: 
Risso Alessandro
Posizione Organizzativa / Alta Professionalità: 
Marengo Marina
Referente/i: 
Ruffino Paola
Astegiano Mario
Barale Gianluigi
Telefono: 
0171 445 204
0171 445 425
0171 445 344
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21 - 1° piano, stanza n. 106 - 112
Codice ufficio: 
TRA
Codice Servizio: 
idoprof
Riferimento normativo: 

D.P.R. 28 dicembre 2000,artt. 46 e 47

D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 artt. 46 e 47

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2020