Pari opportunità

Il principio generale a cui si ispira l’Ente è la legge 54/2014 art.1 c.85 f) controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle pari opportunità sul territorio provinciale.

Consigliera di Parità Provinciale

La Consigliera di Parità è una figura istituzionale nominata dal Ministro del Lavoro insieme al Ministro per le Pari Opportunità. Nelle funzioni attribuite, dal D.lgs. 198/2006, di promozione e controllo dei principi di pari opportunità e non discriminazione per donne e uomini sul lavoro, svolge un ruolo importante incidendo sulle situazioni che sono di ostacolo alla realizzazione della piena parità uomo-...

Nodo territoriale contro le discriminazioni

Discriminazione: trattamento non paritario attuato nei confronti di un individuo o un gruppo di individui in virtù della loro appartenenza ad una particolare categoria. La Regione Piemonte in attuazione della L.R. 5/16, come disciplinato dal Regolamento regionale  n.6/R/2017, ha istituito la Rete regionale contro le Discriminazioni in Piemonte così strutturata: Il Centro regionale sulle discriminazioni si occupa di...

Settore: 
Servizi interni
Ufficio: 
Stampa, URP, pari opportunità e servizi ausiliari
Dirigente o Funzionario responsabile: 
Canavese Loredana
Referente/i: 
Vaccaneo Sandra
Telefono: 
0171 445 800
Ubicazione ufficio: 
Cuneo - Corso Nizza, 21 - 2° piano, stanza 229
Riferimento normativo: 

L.54/2014

Copyright © Provincia di Cuneo 1999 - 2019