provincia.cuneo.gov.it

Martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio per le vittime dell’epidemia

La Provincia di Cuneo aderisce all’invito della Presidenza del Consiglio dei Ministri su proposta della Provincia di Bergamo

Cuneo – La Provincia di Cuneo, guidata dal presidente Federico Borgna, aderisce alla giornata nazionale di cordoglio indetta per domani martedì 31 marzo per ricordare i numerosi lutti che stanno sconvolgendo il Paese in questo periodo di grave emergenza per la diffusione del coronavirus. Borgna ha accolto l’invito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, su appello dei sindaci e del presidente della Provincia di Bergamo, in piena condivisione con l’Unione delle Province italiane e con l’Associazione nazionale Comuni italiani. Tutti i 247 Comuni della Granda sono invitati ad esporre martedì 31 marzo le bandiere a mezz’asta nei municipi. Contestualmente, alle ore 12, i sindaci con la fascia tricolore e il presidente della Provincia osserveranno un minuto di silenzio davanti ai propri municipi o davanti ai monumenti dei Caduti a nome di tutta la cittadinanza, che viene chiamata a sua volta a fare lo stesso nelle proprie abitazioni. E’ un segno di omaggio alle tante vittime dell’epidemia alle quali in questo momento non...

La Provincia approva all’unanimità il bilancio di previsione 2020-2022

“Atto necessario in questo momento di emergenza per far ripartire il territorio al più presto”. Per la prima volta seduta in streaming.

Lo stemma della Provincia di Cuneo

Cuneo –“Vi invito tutti, anche a nome dei sindaci che rappresentiamo, ad un minuto di silenzio per ricordare le vittime della grave epidemia in corso e chi sta lavorando per superare l’emergenza”. Così il presidente della Provincia, Federico Borgna, ha aperto i lavori del Consiglio provinciale di giovedì 26 marzo, per l’ente il primo realizzato in streaming su piattaforma Facebook e trasmesso in diretta video sul sito on line, con 150 utenti che hanno seguito la seduta in diretta e in differita e già visualizzato da oltre 1.500 cittadini.

Il Consiglio ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2020-2022, atto particolarmente necessario in questo momento di emergenza ed utile a pianificare l’attività futura dell’ente. Lo ha fatto senza il passaggio in Assemblea dei sindaci, come previsto dal decreto “Cura Italia” (Dpcm 18 del 17 marzo...

Coronavirus, rinviato il referendum sui parlamentari. Elezioni regionali e comunali forse in autunno.

Sempre più probabile un “election day”. In provincia di Cuneo si voterà in 18 Comuni.

Immagine di repertorio

Cuneo – Nel testo finale del decreto “Cura Italia”, approvato per far fronte alle conseguenze economiche del diffondersi del coronavirus, c’è anche il rinvio del referendum confermativo sul taglio del numero dei parlamentari che si sarebbe dovuto svolgere domenica 29 marzo. La norma dà la possibilità di rinviare all’autunno il voto, per evitare rischi di contagio: il referendum si può indire entro 240 giorni dall’ordinanza che lo ha ammesso il 23 gennaio e la data potrebbe essere fissata tra i 50 e i 70 giorni successivi, entro il 22 novembre prossimo.

Nessuna novità ufficiale, invece, per quanto riguarda le elezioni regionali e comunali, ma è probabile lo slittamento anche di queste consultazioni, previste per la primavera, “in una domenica compresa tra il 15 ottobre e il 15 dicembre 2020” come indicato in una bozza di decreto ancora provvisoria e soggetta a possibili modifiche. Nella stessa bozza il mandato delle giunte regionali a statuto...

Asfaltato un tratto di strada provinciale tra Sinio e Albaretto Torre

Intervento di manutenzione lungo la provinciale 291 in alta Langa

Foto d’archivio

Cuneo – La Provincia ha realizzato nei giorni scorsi un intervento di asfaltatura a Sinio lungo la strada provinciale 291 nel tratto che arriva fino alla salita verso Albaretto Torre, in alta Langa. I lavori rientrano nell’ambito del programma di manutenzioen e messa in sicurezza delal viabilità provinciale.

Ufficio Stampa Provincia

La “cultura del tartufo” candidata a patrimonio culturale dell’Unesco

La candidatura sarà presentata a fine marzo al Segretariato Unesco. Le competenze della Provincia in materia di tartufi.

Cuneo – La “cultura del tartufo”, intesa come pratica di cerca e cavatura del tartufo, potrebbe diventare patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. Il Consiglio direttivo della Commissione nazionale italiana Unesco ha votato all’unanimità la candidatura che sarà presentata dall’Italia entro il 31 marzo al Segretariato Unesco. La decisione finale sarà poi presa dalla commissione di Parigi nel novembre 2021.

Il Centro nazionale studi sul tartufo di Alba e l’Associazione nazionale Città del tartufo hanno iniziato a lavorare al progetto nel 2016 e l’obiettivo è quello di portare ai massimi livelli Unesco la storia, la tradizione, la natura e l’attività legata al prezioso fungo ipogeo, così come è avvenuto per la dieta mediterranea e per la pizza napoletana in questi ultimi anni.

Tra le competenze della Provincia c’è anche quello di selezionare l’idoneità dei “trifolao” tramite esami di abilitazione svolti dall’Ufficio Tartuficoltura con le due associazioni dei tartuficoltori della Granda. Ogni anno un centinaio di...

Consiglio provinciale giovedì 26 marzo in videoconferenza

E’ la prima volta che succede. Necessario approvare il bilancio di previsione 2020-2022.

Il palazzo della Provincia di Cuneo (foto Vallauri – Uff. Stampa)

Cuneo – Il Consiglio provinciale è stato convocato in videoconferenza per giovedì 26 marzo alle ore 16,30. E’ la prima volta che accade negli oltre 150 anni di storia dell’ente. Il Consiglio dovrà approvare il bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2020-2022, atto particolarmente necessario in questo momento di emergenza ed utile a pianificare l’attività futura dell’ente.  All’ordine del giorno anche l’approvazione del Dup (Documento unico di programmazione) e il Programma triennale dei Lavori pubblici sempre per il periodo 2020-2022, insieme al programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi 2020-2021.

Carla Vallauri – Uff. Stampa Provincia

 

La Provincia ha aperto la strada di accesso all’ospedale di Verduno

L’opera, progetta e realizzata dalla Provincia, è costata 4,5 milioni di euro

Ospedale di Verduno dall’altro (foto archivio)

Cuneo – La Provincia ha aperto al transito da venerdì 20 marzo la strada che sale al nuovo ospedale di Verduno, tra Alba e Bra, in vista del prossimo utilizzo di una parte del nuovo nosocomio individuato dalla Regione quale centro di riferimento del Piemonte per la gestione dell’emergenza Coronavirus, allo scopo di aumentare il numero di posti letto a disposizione per trattamenti di terapia sub-intensiva e intensiva.

“La Provincia ha fatto la sua parte – dice il presidente Federico Borgna – ed ha concluso i lavori per tempo, così da permettere l’accesso al nuovissimo ospedale di Verduno che rappresenterà un punto di eccellenza per tutto il territorio anche dopo questa drammatica emergenza”.

La strada progettata e realizzata dalla Provincia è lunga circa 800 metri in collina, comprende tre rotatorie ed è costata circa 4.522.000 milioni di euro, di cui 3.500.000 finanziati dalla Regione Piemonte e 1.022.000 dall’Asl Cn2.  La prima rotatoria è stata realizzata in  corrispondenza dell’...

Provincia: uffici chiusi al pubblico da lunedì 23 marzo

L’ente garantisce i servizi essenziali  con un presidio stabile per le attività indifferibili e con il lavoro in modalità “smark working”

Gli uffici della Provincia a Cuneo (foto Uff. Stampa)

Cuneo – A seguito dell’ordinanza n. 34 del 21 marzo 2020 del presidente della Giunta regionale, che stabilisce ulteriori misure restrittive per limitare l’espansione del contagio da coronavirus, da lunedì 23 marzo gli uffici della Provincia in corso Nizza a Cuneo sono chiusi al pubblico. L’ente garantisce i servizi essenziali con un presidio stabile per le attività indifferibili che devono essere svolte in presenza dai dipendenti provinciali: Servizio Protezione civile; Polizia locale; Vigilanza e direzione lavori sui cantieri (eventualmente rimasti aperti) per la manutenzione degli edifici scolastici, per la manutenzione della rete stradale, oltre ad altri interventi di competenza della Provincia. Una parte dei dipendenti lavora a turnazione, adottando tutte le misure ed i dispositivi di sicurezza stabiliti e un’altra parte in modalità “smart working”, mentre il restante personale usufruisce delle ferie e dei congedi a...

Servizi ed orari ridotti degli uffici della Provincia: assicurati i servizi indifferibili

Decreto del presidente Borgna del 18 marzo 2020. Assicurati i servizi di Protezione civile, Polizia locale, vigilanza e direzioni lavori sui cantieri. Il lavoro preosegue in modalità “smart working”.

Il palazzo della Provincia a Cuneo (foto Vallauri – Uff. Stampa 2020)

Cuneo- Con decreto del presidente della Provincia Federico Borgna del 18 marzo 2020 sulla base di quanto deciso dal presidente del Consiglio dei Ministri l’11 marzo, sono state individuate le attività indifferibili che devono essere svolte in presenza dai dipendenti provinciali. Si tratta del Servizio Protezione civile, Polizia locale, Vigilanza e direzione lavori sui cantieri per la manutenzione degli edifici scolastici e della rete stradale, oltre ad altri interventi di competenza della Provincia. Viene assicurato il supporto e il coordinamento dei diversi settori in misura strettamente necessaria a non interrompere i servizi, sulla base delle reali necessità. I dipendenti garantiscono il presidio degli uffici a turnazione, adottando tutte le misure ed i dispositivi di sicurezza stabiliti. Per le attività che non richiedono la presenza in ufficio, il personale...

Lavori di asfaltatura lungo la provinciale 7 alle rotatorie di Pollenzo e Roddi

Disagi al transito da lunedì 23 marzo fino a sabato 4 aprile per chiusure parziali

Immagine d’archivio

Cuneo – Da lunedì 23 marzo e fino al termine dei lavori, previsto per sabato sera 4 aprile la Provincia chiuderà parzialmente al traffico alcuni tratti della strada provinciale 7 per consentire il rifacimento del manto stradale delle rotatorie in località Pollenzo e Roddi. In particolare, i lavori riguarderanno innanzitutto la rotatoria di Pollenzo. Dal 23 marzo sarà vietato il transito ai veicoli sulla provinciale nella direzione da Roddi verso Pollenzo, oltre al divieto di transito ai mezzi pesanti (7,5 t) nel tronco Pollenzo-Borgo Nuovo e la chiusura totale del tratto Pollenzo-Santa Vittoria, in località Crociera Burdina. Sono consentite unicamente le operazioni di carico e scarico delle merci e il passaggio per i residenti. Nella seconda fase, una volta completato l’intervento sulla rotatoria di Pollenzo, i lavori si concentreranno sulla rotatoria di Roddi, con una modifica dei divieti. Sarà vietato il transito lungo la direttrice Cantina Roddi-Pollenzo e anche in questo caso saranno consentite le sole operazioni di carico e...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

Emergenza Coronavirus Posticipazione  relazioni ambientali in scadenza al 30 aprile e altri  adempimenti Con riferimento all’attuale situazione emergenziale sanitaria nazionale, al fine di limitare le interazioni e gli spostamenti non indifferibili e per dare riscontro alle numerose richieste di deroga motivata di adempimenti contenuti negli atti autorizzativi, si rende noto che: Il termine per la predisposizione e l’invio delle relazioni ambientali di cui ai Piani di Monitoraggio e Controllo è...
  Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (PTPCT) Piano triennale di Prevenzione della Corruzione 2020-2022 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2019 - 2021 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2018 - 2020 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2017 - 2019 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016 - 2018 Programma triennale per la trasparenza e l'integrita 2015 - 2017Piano triennale di...

Ultimi aggiornamenti

La Provincia di Cuneo avvia la presente procedura finalizzata ad individuare offerenti interessati all’acquisizione dei seguenti beni: Categoria: Macchina operatrice semovente traccialinee per l’esecuzione ed il rifacimento della segnaletica orizzontale stradale...

N.B.: LA DATA DI INIZIO DELLA PRIMA SESSIONE DI ESAME E' STATA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la...

Nella seduta del 17 dicembre 2015 il Comitato Istituzionale dell’Autorità di bacino ha approvato (con propria Deliberazione n. 8/2015) la Direttiva “Valutazione del rischio ambientale connesso alle derivazioni idriche in relazione agli obiettivi di qualit...

CENTRO INCONTRI PROVINCIA DI CUNEO – DISPOSIZIONI EMERGENZA “COVID-19” Ai sensi dell’art. 1, comma a) del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri datato 4 marzo 2020 attinente  alle misure urgenti in materia di contenimento e gestione...

Guida per l'operatore volontario

Cos'è Il Servizio civile è impegnarsi in un progetto finalizzato alla difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, con azioni per le comunit...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti