provincia.cuneo.gov.it

Esami di abilitazione venatoria rinviati al 30 marzo

La prima sessione era prevista a partire da mercoledì 18 marzo

Immagine di repertorio

Cuneo – La Provincia di Cuneo comunica che la prima sessione degli esami di abilitazione venatoria, inizialmente prevista a partire da mercoledì 18 marzo, è stata rinviata al 30 marzo 2020 per le disposizioni regionali in materia di prevenzione sanitaria che causano un allungamento dei tempi di preparazione dei candidati. Sono, invece, confermate le sessioni calendarizzate a partire dal 20 maggio e dal 14 ottobre. I candidati che intendono sostenere la prova possono presentare istanza non oltre il ventesimo giorno che precede la data di inizio della sessione di esame. Ulteriori informazioni sull’esame di abilitazione venatoria sono disponibili al link seguente: https://www.provincia.cuneo.gov.it/tutela-faunistica-ambientale/caccia/diventare-cacciatore/esame-abilitazione-venatoria.

Ufficio Stampa Provincia

 

“Piter Pays-Sages”, convenzione tra Provincia e Atl sul progetto “Pays-Aimables”

Servirà a sviluppare le attività progettuali legate alla comunicazione e all’organizzazione di eventi come la presentazione del Piano strategico “Turismo di paesaggio”

Rinaudo e Bernardi firmano la convenzione (foto Provincia)

Cuneo – Nuovo passo in avanti per il progetto transfrontaliero “Pays-Aimables” inserito nel Piter “Pays-Sages”. La Provincia di Cuneo è capofila del progetto che costituisce la sintesi del piano territoriale e che ha come obiettivo la messa in valore del paesaggio per un turismo sostenibile. Martedì 25 febbraio è stata firmata una convenzione con il soggetto attuatore Atl (Azienda Turistica Locale del Cuneese-Valli Alpine e Città d’Arte). Erano presenti la consigliera provinciale delegata Milva Rinaudo per la Provincia e Mauro Bernardi, presidente Atl. La convenzione servirà a sviluppare le attività progettuali legate alla comunicazione delle azioni sul territorio, oltrechè all’organizzazione di eventi come la presentazione del Piano strategico “Turismo di paesaggio” a cui sta lavorando la Provincia con lo Studio Tautemi di Cuneo.

L’organizzazione della presentazione e della divulgazione degli stati di...

Via libera del Consiglio provinciale allo schema di bilancio di previsione 2020-2022

Il documento sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei sindaci del 9 marzo prossimo

Il Consiglio provinciale di lunedì 24 febbraio 2020 (foto Vallauri – Uff. Stampa Provincia)

Cuneo – Il Consiglio provinciale di lunedì 24 febbraio, presieduto dal presidente Federico Borgna, ha adottato all’unanimità lo schema di bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2020-2022 che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei sindaci, già prevista per lunedì 9 marzo prossimo e subito dopo al Consiglio provinciale per l’approvazione definitiva.

Il documento contabile, le cui previsioni sono elaborate sulla base delle linee strategiche contenute nel Documento unico di programmazione (Dup) che sarà portato in approvazione nei prossimi giorni, è stato illustrato dal consigliere provinciale delegato Giorgio Lerda. Richiamando la legge di bilancio 2020 (legge finanziaria) Lerda ha ricordato, sinteticamente, le più significative norme di interesse per gli enti locali che riguardano, in sintesi: interventi di progettazione per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, per l’efficientamento...

Riaperta in anticipo la strada provinciale tra Sant’Anna e Terme di Valdieri

Era stata chiusa, come ogni anno, a metà novembre dopo le prime nevicate

La strada provinciale verso Terme di Valdieri (foto Archivio Provincia)

Cuneo – La Provincia ha riaperto, con qualche settimana di anticipo, la strada provinciale 239 nel tratto tra Sant’Anna e Terme di Valdieri che era stata chiusa in località Tetti Gaina a metà novembre con le prime nevicate. La strada è stata sgomberata dalla neve aprendo un varco tra due piccole valanghe ed è stata revocata l’ordinanza di sospensione del traffico. Resta chiusa la rotabile per il Pian della Casa.

Uff. Stampa Provincia

Rinnovati i vertici della società partecipata Acquedotto delle Langhe e Alpi cuneesi (Alac)

Nuovo presidente è Marino Travaglio, eletti anche i nuovi quattro consiglieri

Foto d’archivio

Cuneo – L’assemblea ordinaria della società Acquedotto delle Langhe e Alpi cuneesi (Alac), che si è riunita nei giorni scorsi a Bossolasco, ha rinnovato il Consiglio di amministrazione dell’ente, di nomina assembleare ed eletto il suo nuovo presidente che è Marino Travaglio, già vice presidente. I nuovi quattro consiglieri sono Sarah Aragno, Elisa Avagnina, Roberto Colombero e Franco Sampò e resteranno in carica per tre anni, fino al 31 dicembre 2022.

La società Alac svolge un servizio pubblico in merito alla raccolta, trattamento e fornitura di acqua potabile. La società è partecipata dalla Provincia, socio di maggioranza con il 53% del capitale e da 21 Comuni (Alba, Albaretto della Torre, Arguello, Baldissero d’Alba, Barbaresco, Benevello, Bergolo, Castiglione Falletto, Castiglione Tinella, Cissone, Gorzegno, Lequio Berria, Montando Roero, Monteu Roero, Perletto, Pezzolo Valle Uzzone, Santo Stefano Roero, Serralunga d’Alba, Serralunga Langhe, Sinio e Trezzo Tinella). All’assemblea erano presenti 11 soci azionisti in rappresentanza del...

Coronavirus, il nuovo numero verde della Regione Piemonte è 800192020

Il numero  è dedicato per quanti abbiano problemi sanitari legati al Coronavirus o ritengano di ravvisare sintomi.

Immagine di repertorio

Cuneo – E’ stato diramato il  nuovo numero verde della Regione Piemonte per l’allerta coronavirus: si tratta del 800192020, al quale possono rivolgersi i cittadini. Il nuovo numero è stato attivato alle 14 di martedì 25 febbraio ed è operativo 24 ore su 24. Si tratta di un recapito dedicato, per quanti abbiano problemi sanitari legati al Coronavirus o ritengano di ravvisare sintomi. In questo modo vengono sgravati del carico di chiamate il 112 e il 118, che possono tornare a concentrarsi anche sulle altre necessità dei cittadini. Al numero verde rispondono medici e infermieri appositamente preparati.

Di seguito tutti i numeri e come usarli: 800.192020 per richieste di carattere sanitario sul Coronavirus; 112 Emergenza sanitaria; 1500 per informazioni sul Coronavirus (nazionale); 800.333.444 numero verde regionale informazioni NON di carattere sanitario attivo dalle 8...

Epidemia: disposizioni per evitare la diffusione del coronavirus

Ordinanza sulle misure urgenti da seguire fino a sabato 29 febbraio 2020 per evitare la diffusione del coronavirus

Il numero da chiamare per emergenze è 1500

Cuneo – Il ministro della Salute e il presidente della Regione Piemonte hanno firmato l’ordinanza contenente le misure urgenti da seguire fino a sabato 29 febbraio, salvo diverse disposizioni, per evitare la diffusione del coronavirus (emergenza epidemiologica Covid19). L’invito dall’assessore regionale alla Sanità è quello a non chiamare i numeri di emergenza tradizionali, ma a rivolgersi al numero dedicato 1500, a guardia medica e medici di famiglia.

Le misure più importanti riguardano: sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi, in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa; chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali (ivi compresi i tirocini), master, corsi universitari di ogni grado e università per anziani, con esclusione...

Stagione venatoria 2019: abbattuti 6.653 cinghiali, + 24% rispetto alla media degli anni precedenti

Nel 2020 continua l’attività di contenimento della specie con abbattimenti, formazione, gabbie di cattura, “pastori elettrici”

Cinghiale (foto d’archivio)

Cuneo – La Provincia di Cuneo ha comunicato i dati relativi al Piano di controllo dei cinghiali ed i risultati della stagione venatoria 2019 appena conclusa. Sono stati abbattuti 6.653 capi (mancano i dati di un Atc), pari a + 24% circa rispetto alla media dei precedenti quattro anni, con un incremento medio di circa 1.300 esemplari.  Tenendo anche conto che il numero dei cacciatori è in costante diminuzione (oggi sono circa 4.500 e solo una parte pratica la caccia al cinghiale) si deduce il sensibile aumento della popolazione di cinghiali su tutto il territorio provinciale, nonostante il rilevante contributo offerto dal mondo venatorio. Ricordiamo che la Provincia svolge l’attività di controllo della fauna selvatica su delega regionale ed ha adottato il Piano di controllo della specie cinghiale ad aprile 2019, dopo aver acquisito il parere dell’Istituto Superiore per la ricerca ambientale (Ispra) e le indicazioni regionali in materia di prevenzione dei danni causati dalla...

Progetto per un nuovo cavalcaferrovia a Sant’Albano Stura-Trinità

Accordo tra Provincia e Rete ferroviaria italiana (Rfi) per un intervento da 850.000 euro

Il ponte di Trinità con il limite di velocità (foto d’archivio)

Cuneo – La Provincia ha approvato nei giorni scorsi, con decreto del presidente Federico Borgna, il progetto di fattibilità tecnica economica per i lavori di consolidamento del cavalcaferrovia della linea Fossano-Ceva, al km 21+820 della strada provinciale 3, nel tratto San Albano Stura-Trinità, nel comune di Trinità. Si tratta della realizzazione di un nuovo impalcato che, in termini economici e di disagio, risulta meno oneroso di un intervento di rinforzo statico dell’impalcato esistente. L’Ufficio Tecnico della Provincia ha preso contatto con i responsabili di Rete ferroviaria italiana (Rfi) del compartimento di Torino per verificare soluzioni di ricostituzione della struttura con completo recupero della portata quale ponte di prima categoria.

Il cavalcaferrovia è già sottoposto a limiti di velocità e di carico a causa delle condizioni di degrado e della vetustà della struttura attuale. L’ordinanza che ha ridotto, oltre al limite di velocità a 30km/h, anche...

Morto Giampaolo Boccardo, ex assessore della Provincia negli anni Settanta

Il cordoglio dell’ente nella memoria di un amministratore intelligente e capace

Giampaolo Boccardo (da profilo Facebook)

Cuneo – La Provincia di Cuneo esprime il cordoglio per la scomparsa del dottor Giampaolo Boccardo avvenuta venerdì mattina 21 febbraio per un malore. Boccardo, 81 anni, genovese, ricoprì la carica di assessore provinciale effettivo negli anni 1975-1980, sotto la presidenza di Giovanni Falco. Boccardo fu eletto nel Collegio Ceva-San Michele come espressione del Psdi. Medico nefrologo era arrivato a lavorare nell’ospedale di Ceva alla fine degli Anni Sessanta e ne fu poi primario. Oltre alla battaglia condotta per anni a sostegno dell’ospedale di Ceva, Boccardo si spese per decenni anche nel mondo politico e amministrativo cittadino ricoprendo per varie legislature, a fasi alterne, l’incarico di assessore comunale. Fu vicesindaco dal 2004 al 2009 e nel 2004 si candidò ancora come consigliere provinciale. Il presidente Federico Borgna ne ha ricordato le non comuni doti di amministratore intelligente e capace.

Carla Vallauri – Uff. Stampa Provincia

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

  Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (PTPCT) Piano triennale di Prevenzione della Corruzione 2020-2022 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2019 - 2021 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2018 - 2020 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2017 - 2019 Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016 - 2018 Programma triennale per la trasparenza e l'integrita 2015 - 2017Piano triennale di...
POSTI VACANTI   Il Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale ha approvato definitivamente le graduatorie relative ai 39 progetti della Provincia di Cuneo Bando 2019 e ammesso i 117 operatori volontari selezionati a prestare servizio per un anno. Gli operatori volontari sono stati avviati il giorno 15 gennaio 2020. Per scaricare il contratto d'inizio attività: https://www.serviziocivile.gov.it/main/area-volontari-hp/area-...

Ultimi aggiornamenti

N.B.: LA DATA DI INIZIO DELLA PRIMA SESSIONE DI ESAME E' STATA POSTICIPATA AL 30/03/2020 Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la provincia...

Guida per l'operatore volontario

Cos'è Il Servizio civile è impegnarsi in un progetto finalizzato alla difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, con azioni per le comunit...

La Provincia di Cuneo avvia la presente procedura finalizzata ad individuare offerenti interessati all’acquisizione dei seguenti beni: Categoria: Macchina operatrice semovente traccialinee per l’esecuzione ed il rifacimento della segnaletica orizzontale stradale...

Avviso di procedura pubblica aperta per alienazione di immobile sito nel comune di Cuneo, Via XX Settembre n. 48 – Via Monte Zovetto Prezzo a base di gara €. 5.333.000,00 (cinquemilionitrecentotrentatremila/00). La gara è fissata per il giorno 17/09/2019...

Il sistema di rilevazione dei flussi di traffico - Censimento Stradale - raccoglie i dati rilevati da 54 postazioni fisse, situate lungo la principale viabilità provinciale. 38 postazioni sono dotate di spire magnetiche inserite nella pavimentazione stradale...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti