provincia.cuneo.gov.it

La Provincia aderisce al progetto “Orizzonte Vela” per persone con disabilità intellettiva

Formazione e orientamento scolastico con familiari di ragazzi con disabilità, microprogetti formativi in accordo con le scuole, nuove tecnologie

Cuneo – La Provincia di Cuneo  aderisce al progetto “Orizzonte Vela 2019-2020” per la promozione della piena inclusione delle persone con disabilità intellettiva. La decisione è stata presa all’unanimità dal Consiglio provinciale di lunedì 24 giugno a Cuneo. Il progetto, promosso e finanziato dalla Fondazione Crc di Cuneo, vuole contribuire a sperimentare soluzioni innovative e integrate per incrementare l’autonomia, la piena inclusione sociale, abitativa, lavorativa e culturale delle persone con tale forma di disabilità. Sono previste attività di formazione e orientamento scolastico con familiari di ragazzi con disabilità, microprogetti formatvi in accordo con le scuole, nuove tecnologie.  L’ente Provincia sottoscriverà il protocollo d’intesa  in particolare per l’ambito relativo all’inclusione scolastica e per la realizzazione di tutte le attività che prevedono il coinvolgimento del sistema scolastico provinciale.

“La Provincia – ha spiegato la consigliera provinciale delegata Milva Rinaudo – ha sempre dato...

Consiglio provinciale: ratifiche alle variazioni di bilancio 2018

Applicate quote dell’avanzo di amministrazione 2018 e recepiti finanziamenti per lavori pubblici e viabilità

Il Consiglio provinciale del 24 giugno 2019 (foto Vallauri – Uff. Stampa Provincia)

Cuneo – Il Consiglio provinciale di lunedì 24 giugno, presieduto dal presidente Federico Borgna, ha ratificato all’unanimità la variazione al bilancio di previsione per gli esercizi 2019-2021 già approvata a fine maggio in via d’urgenza. In particolare, è stata applicata una quota dell’avanzo di amministrazione 2018 vincolata a spese correnti di 206.418 euro a favore dell’Agenzia Mobilità Piemontese (198.832 euro) e per le spese sul settore pari opportunità (7.586). Un’altra parte di avanzo, vincolata a spese per investimenti, è stata applicata all’intervento di adeguamento lungo la strada provinciale 564 nel tratto Pianfei-Mondovì (per 118.245 euro), ad integrare interventi vari lungo le provinciali già in fase di esecuzione (14.596 euro per so 589 località Pesci Vivi, espropri lungo il fiume Po a Cardè e lavori sulla provinciale 281 Borgomale-Lequio Berria) ed infine per l’acquisto di attrezzature e macchinari per il Settore Viabilità (5.844 euro). La...

La scomparsa del senatore Attilio Martino, fu anche consigliere provinciale per un decennio

Il cordoglio espresso dal presidente della Provincia, Federico Borgna

Il senatore Attilio Martino

Cuneo – La Provincia di Cuneo si unisce al cordoglio per la scomparsa del senatore Attilio Martino, 90 anni, morto il 21 giugno all’ospedale di Caraglio, dov’era ricoverato per malattia. Il presidente Federico Borgna: “Ha saputo trasmettere ai giovani i valori di libertà, solidarietà e uguaglianza che hanno ispirato tutta la sua vita, intensa, di partigiano e uomo resistente”.

Martino era nato a Ceva il 9 settembre 1928 da una famiglia di operai. Ereditò dal padre lo spirito antifascista e giovanissimò partecipò alla lotta partigiana come staffetta. Nel dopoguerra si iscrisse al Pci e nel 1955 divenne responsabile provinciale della Federazione Giovanile Comunista Italiana. Già barbiere a Ceva, si dedicò alla politica diventando responsabile del partito nella zona di Alba dove si trasferì e poi segretario provinciale del Partito comunista. Fu consigliere in Provincia dal 1964 al 1975.

Candidato alle Politiche nel 1972, nel 1973 entrò in Senato in sostituzione di Pietro Secchia. Fu parlamentare per tre legislature e fece parte del...

Dal Comitato di sorveglianza via libera ai progetti Alcotra “Mobil” e “Risk”

L’incontro si è svolto a Cogne in Valle d’Aosta, era presente la consigliera delegata Rinaudo

Un momento dei lavori a Cogne

Cuneo – Il Comitato di sorveglianza del Programma Interreg V-A Italia Francia Alcotra 2014-2020 si è riunito giovedì 20 giugno a Cogne, in Valle d’Aosta per l’approvazione di una tranche di progetti compresi nei Piter e Pitem. Per la Provincia di Cuneo erano presenti la consigliera delegata Milva Rinaudo, la dirigente Loredana Canavese e il funzionario del settore, Enrica Zanotti.

Via libera, tra gli altri, al progetto “Mobil” del Piter Alpimed in cui la Provincia di Cuneo è partner per i lavori di realizzazione di un centro pilota intermodale presso la stazione ferroviaria di Roccavione, nell’ambito dell’accompagnamento alle attività di sostegno della linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia . Tutto bene anche per il progetto “Risk” del Piter “Terres Monviso” in cui la Provincia sarà soggetto attuatore di lavori di messa in sicurezza della strada del Colle dell’Agnello. I restanti progetti, tra cui “Pays-Capables” compreso nel  Piter “Pays-sages” verranno approvati tra settembre e dicembre prossimi.

...

Sopralluoghi della Provincia per interventi sulla viabilità a Carrù, Clavesana, Lequio Tanaro e Roccaciglié d

Era presente la consigliera provinciale delegata Molinari, insieme ai tecnici della Provincia e amministratori dei Comuni. La prossima settimana a Briaglia.

La consigliere provinciale Molinari con tecnici e amministratori a Clavesana (foto Provincia)

Cuneo – Nuova fase di sopralluoghi sul territorio per valutare le condizioni delle strade provinciali e la necessità di lavori urgenti. E’ quella che si è svolta nel Monregalese mercoledì 19 giugno ed a cui hanno partecipato la consigliera provinciale delegata Annamaria Molinari, con il dirigente alla Viabilità Giuseppe Giamello, il capo reparto Pino Dotta e il capo cantoniere Guido Pione. Il gruppo ha fatto tappa a Carrù, Clavesana, Lequio Tanaro e Roccaciglié dove ha incontrato anche gli amministratori locali. In programma anche la visita al comune di Briaglia rinviata alla prossima settimana per mancanza di tempo.

Carrù. L’incontro in municipio (vedi foto con il sindaco Stefania Ieriti e il vice sindaco Antonio Morra) è servito a fare il punto sulla realizzazione della rotatoria in località Stazione, già prevista dalla Provincia per un impegno di spesa di circa 400 mila euro....

Consiglio provinciale convocato per lunedì 24 giugno

All’ordine del giorno variazioni al bilancio di previsione e al programma triennale dei lavori pubblici. Adesione al progetto “Orizzonte Vela” per l’inclusione delle persone con disabilità intellettiva.

Il palazzo della Provincia a Cuneo (foto Uff. Stampa)

Cuneo – Il Consiglio provinciale è stato convocato per lunedì 24 giugno alle 15 nella Sala Giolitti del palazzo della Provincia in corso Nizza a Cuneo. All’ordine del giorno le ratifiche alla variazione al bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2019-2021 e al programma triennale dei lavori pubblici (elenco annuale 2019) con il programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi 2019-2020. Si parlerà anche dell’adesione della Provincia al progetto “Orizzonte Vela 2019-2020”. promosso e finanziato dalla Fondazione Crc di Cuneo per l’inclusione delle persone con disabilità intellettiva.

Carla Vallauri – Uff. Stampa Provincia

Racconigi: chiusure al traffico per la bitumatura delle due rotatorie di testata della variante ovest

Chiusure previste per lunedì 24 e martedì 25 giugno 2019

Vista dall’alto della variante di Racconigi (foto Archivio Provincia)

Cuneo – I lavori della Provincia sulla variante ovest dell’abitato di Racconigi sono in fase di completamento e, dovendo procedere alla bitumatura delle due rotatorie di testata, l’ente comunica la necessità di chiudere le strade interessate lunedì 24 e martedì 25 giugno.

In particolare, lunedì 24 giugno sarà chiusa al traffico la rotatoria sulla ex strada statale, il cosiddetto Rondò (vedi foto). La viabilità alternativa è rappresentata dalla variante est all’abitato di Racconigi e dalla bretella sul torrente Maira cosiddetta Pedaggera, oltre alle strade comunali per i residenti (via Ignazio Vian e vie Gramsci, Einaudi e Priotti ).

Martedì 25 giugno si procederà alla chiusura della strada provinciale 30, immediatamente dopo il ponte sul  Maira, per i lavori sull’altra rotonda di testata vicino al torrente. In questo caso, le strade alternative sono la provinciale 129 in direzione Cavallerleone, con deviazione sulla strada della Pedaggera per ricongiungersi sulla provinciale 20...

Regole per la raccolta funghi, ma anche per la tutela della flora ed altri prodotti del sottobosco

La legge regionale, applicata dalle Province, regolamenta anche la cattura di rane, lumache e gamberi di fiume

Immagine di repertorio

Cuneo – Per il 2019 le regole per la raccolta dei funghi non sono cambiate e restano quelle dettate dalla legge regionale 17 dicembre 2007. Per raccogliere funghi bisogna munirsi di titolo per la raccolta, esente da bollo, che è rappresentato dalla ricevuta di versamento della quota stabilita annualmente dalla Regione Piemonte e può avere validità giornaliera, settimanale, annuale, biennale o triennale. Le Unioni Montane e Collinari di Comuni possono rilasciare, ai residenti sul proprio territorio ed al costo ridotto al massimo di un terzo rispetto a quello stabilito dalla Regione, titoli per la raccolta annuale di funghi, ma validi solo nel territorio dell’Unione.

Il costo del versamento per poter raccogliere funghi è di 30 euro (quota annuale), 60 euro (biennale) e 90 (triennale). Le annualità sono calcolate secondo l’anno solare, cioè scadono a dicembre. Gli enti autorizzati possono prevedere anche titoli per la raccolta giornalieri (5 euro) o settimanali (10 euro) validi per tutto il territorio...

Da lunedì 24 giugno limiti al transito sul cavalcaferrovia di Magliano Alpi

Richiesti da Rfi nell’ambito dei controlli sulle strutture, percorsi alternativi per i mezzi pesanti

Il cavalcaferrovia di Magliano Alpi (foto Archivio Provincia)

Cuneo – Nell’ambito dei controlli statici effettuati da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) sulle condizioni dei cavalcaferrovia è emersa la necessità di imporre un limite di carico su quello che attraversa la linea Fossano-Ceva (km 13+114) in corrispondenza della strada provinciale 422 (km 0+700) Magliano Alpi-Cuneo, nel territorio comunale di Magliano Alpi. La struttura, progettata nei primi anni del Novecento per un altro genere di traffico, non è adeguata al transito dei mezzi pesanti attuali e in attesa di interventi ad hoc la Provincia, su richiesta di Rfi,  impone un limite di velocità di 40 km orari e un limite di carico di 20 tonnellate a partire da lunedì 24 giugno.

Il Settore Viabilità (Reparto di Cuneo) sta provvedendo alla posa della segnaletica per i percorsi alternativi ai mezzi pesanti: strada provinciale 3 (bivio statale 28-Sant’Albano Stura-Castelletto Stura-Cuneo) oppure strada provinciale 564 (Mondovì-Beinette-Cuneo). Nel frattempo, la...

A Villefranche-sur-Mer il primo comitato di pilotaggio per il Piter “Pays-sages”

La Provincia di Cuneo è l’ente capofila del progetto dedicato al paesaggio per un futuro sostenibile

Il gruppo di lavoro a Villefranche

Cuneo – Si è svolto nei giorni scorsi in Francia, all’Istituto Nautico Cote d’Azur a Villefranche-sur-Mer, il primo Comitato di pilotaggio per il progetto di coordinamento e comunicazione del Piano Integrato Territoriale Piter “Pays-Sages” dedicato al paesaggio e presentato al Centro Incontri della Provincia di Cuneo il 7 maggio scorso.

Con la Provincia di Cuneo, capofila del progetto, i partner francesi della Chambre de Commerce Nice Cote d’Azur e della Chambre des Mètiers et de l’artisanat (Cmar) de Région Paca hanno condiviso sia il modello congiunto per lo scambio di dati, informazioni e avanzamenti lavori dei progetti legati al Piter, sia la bozza del piano di comunicazione. Si è lavorato anche sull’immagine coordinata del Piter mediante l’illustrazione del manuale d’uso del marchio “Pays-sages”per tutti i partners ed i soggetti attuatori. “Si è trattato di una momento importante per l’organizzazione dei lavori – ha spiegato la dirigente della Provincia Loredana Canavese – sia a...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

In questa pagina l'elenco delle F.A.Q. - Quesiti e risposte per l'attuazione del Piano in attuazione del "Piano 2019-2023 per il controllo della specie cinghiale (Sus scrofa)" approvato con D.C.P.n. 17dell’8 aprile 2019 Quali sono i principali riferimenti normativi alla base del Piano di controllo della specie cinghiale? Il Piano è stato predisposto sulla base della vigente normativa di seguito riportata. RIFERIMENTI NORMATIVI DELLO STATO L. 157/...
Giornata di lancio del Piano Integrato Territoriale Pays Sages Martedì 7 maggio 2019 alle ore 10:30 al Centro Incontri della Provincia di Cuneo (in Corso Dante Alighieri n. 41) si svolgerà la presentazione della strategia e dei progetti con i partner Piter Pays-Sages. Presentazione del Piano Integrato Territoriale (PITER) Pays Sages - Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG V A - Italia - Francia (ALCOTRA) Invito presentazione Piter Pays-Sages /...

Ultimi aggiornamenti

Il servizio civile è un'esperienza umana di solidarietà e di cittadinanza attiva, un'occasione di crescita civica e sociale e di formazione professionale. Dà la possibilità ai giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita...

Guida per l'operatore volontario

Torino - Piazza d'Armi - 25 giugno 2019  17:30-21:30 lettera_associazioni_torino.pdf Il Tour per le nuove generazioni organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, dal Dipartimento per le pari opportunità, con la collaborazione del...

L'immissione di fauna ittica nelle acque interne della Regione è soggetta ad autorizzazione della provincia ed avviene nel rispetto dei requisiti sanitari previsti dalla normativa vigente. L'immissione di fauna ittica nelle acque interne regionali è...

Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la provincia di residenza, ai sensi dell'art. 22 della l. 157/92 e dell'art. 4 comma 6 lett...

L'ufficio Protocollo sovrintende il sistema di gestione documentale della Provincia di Cuneo, svolgendo le funzioni previste dall'art. 61 del Testo Unico sulla documentazione amministrativa (DPR 445/2000), e gestisce l'archivio provinciale. Area Organizzativa...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti

Ultima modifica
Rassegna Stampa Mar, 11 Dicembre 2018 09:16
Modulistica Presidenza Lun, 10 Dicembre 2018 09:03
Normativa Presidenza Lun, 10 Dicembre 2018 09:03
A chi rivolgersi per - Presidenza Lun, 10 Dicembre 2018 09:02
Riconoscimento delle tartufaie coltivate o controllate Gio, 06 Dicembre 2018 15:24
Istituzione Gio, 06 Dicembre 2018 11:13
Normativa Tartuficoltura Gio, 06 Dicembre 2018 10:26
A chi rivolgersi per - Tartuficoltura Mer, 05 Dicembre 2018 10:40
Ente Mer, 05 Dicembre 2018 10:08
Richiesta di nomina del responsabile tecnico e del responsabile tecnico sostitutivo per officine di revisione Mer, 05 Dicembre 2018 08:28