provincia.cuneo.gov.it

Ferrovia Turistica: in valle Tanaro con il treno del “foliage”

Appuntamento turistico per domenica 4 ottobre 2020

Il treno storico in valle Tanaro

Cuneo – Saranno i colori e i sapori d’autunno a fare da scenografia al treno storico che il prossimo 4 ottobre solcherà per la seconda volta dell’anno i binari della Ferrovia Turistica del Tanaro. Un’immersione tra montagne che profumano di mare e che il respiro dell’autunno comincia a tinteggiare con sfumature calde ed eterogenee. Dal Bric Mindino al Monte Armetta, dal Monte Galero al Pizzo d’Ormea. Sono tante le asperità solleticate fin dal 1893 dalla linea ferroviaria Ceva-Ormea, riconvertitasi di recente all’esclusiva veste turistica grazie all’impegno di Fondazione Ferrovie dello Stato, Regione Piemonte e Unione Montana Alta Val Tanaro.

Diversi, dunque, i programmi a disposizione dei viaggiatori, il cui numero complessivo è oggi limitato e contingentato in ottemperanza con le disposizioni ministeriali legate all’emergenza sanitaria in atto. Dopo una fermata condivisa a Nucetto e una visita alla caratteristica stazione (che ospita il Museo Storico dell’Alta Valle Tanaro, il...

Visite alla chiesa e abbazia di San Costanzo al Monte a Villar San Costanzo

Ultimo appuntamento dell’anno domenica 11 ottobre

San Costanzo al Monte (foto archivio Provincia)

Cuneo – Domenica 11 ottobre, seconda domenica del mese, sarà l’ultima data utile per visitare la chiesa e regia abbazia di San Costanzo al Monte di Villar San Costanzo prima della chiusura invernale. La chiesa gotica risalente al 1190 e proprietà in parte della Curia e parrocchia e in parte della Provincia di Cuneo, è tornata a rivivere grazie all’importante intervento di restauro e consolidamento statico conclusosi nel 2019 dopo tre anni.

Il complesso architettonico è un’opera che fa parte della rete di valorizzazione comprensiva della chiesa parrocchiale di Villar (ex regia abbazia), del complesso parrocchiale di Monastero di Dronero e del vicino santuario di Santa Maria Delibera. Tutti beni sono collegati da un percorso ciclo-pedonale che ha il suo punto di attrazione nella “pedancola sulla Maira”. Le visite del complesso monumentale sono possibili la seconda domenica di ogni mese. Per informazioni fare riferimento al sito internet di Pro Villar.

...

“Adottiamo un sentiero”, le gite che fanno bene alle persone disabili, ai volontari e all’ambiente

Da settembre l’attività di cura dei sentieri nei comuni di Montà d’Alba, Ormea e Vinadio con l’Associazione Genitori Pro Handicap Cuneo. Patrocinio e partenariato della Provincia.

Cuneo – “Adottiamo un sentiero” come montagna terapia. E’ questo, in sintesi, l’obiettivo dell’iniziativa che da alcuni anni l’associazione Genitori Pro Handicap di Cuneo svolge in collaborazione con il Cai di Dronero. A settembre è iniziato un ciclo di uscite a Montà d’Alba, Ormea e Vinadio. Svolgere attività all’aria aperta, evadendo dalla solita routine e rendendosi utili a migliorare il territorio raccogliendo una cartaccia o sistemando le pietre di un sentiero, è salutare per tutti, non soltanto ai disabili dell’associazione (giovani o meno giovani), ma anche per chi vuole mettersi in gioco con loro.

Il progetto, realizzato con il contributo della Fondazione Crc nell’ambito del bando “Mondo Ideare”, permette ad un gruppo giovani attivi sul territorio di collaborare con l’associazione Genitori per rielaborare le esperienze della stessa con fini sociali. Al progetto “Adottiamo un sentiero” ha fornito il suo apporto anche l’Uufficio Turismo e Programmazione europea della Provincia di Cuneo che ha proposto sentieri adeguati per i ragazzi e ha promosso l’idea della cura dei sentieri quale attività aperta a tutti coloro che li frequentano. Al progetto...

La Provincia presente alla commemorazione dell’eccidio di Boves

L’ente era rappresentato dal consigliere provinciale Bruno Viale, sindaco di Roaschia

Le autorità alal cerimonia del 20 settembre a Boves (foto Vallauri)

Cuneo – Alle commemorazioni per il 77° anniversario dell’eccidio di Boves era presente anche la Provincia con il consigliere provinciale Bruno Viale, sindaco di Roaschia.  La cerimonia ufficiale, condizionata quest’anno dalle norme di distanziamento anticovid, si è svolta domenica 20 settembre in piazza Italia per ricordare il 19 settembre 1943. Quel giorno i soldati tedeschi bruciarono per rappresaglia oltre 300 case del paese e trucidarono 23 civili inermi, tra i quali i sacerdoti don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo e l’industriale Antonio Vassallo. Boves subì poi ancora due stragi a fine anno 1943 e il 26 aprile 1945.

Quest’anno la ricorrenza è stata caratterizzata dalla consegna della cittadinanza onoraria a Alexander Herrmann e Kurt Bergmaier, rispettivamente sindaco ed ex consigliere comunale di Schondorf Am Ammersee, cittadina della Baviera con cui cinque anni fa...

Il presidente Borgna al Colle dell’Agnello per i 50 anni dall’apertura

Cerimonia con autorità italiane e francesi. Borgna: “Anche qui si fa l’Europa”.

Cerimonia al Colle dell’Agnello

Cuneo – “La storia di questo collegamento ci insegna che la capacità di fare squadra porta a risultati incredibili. Questo colle tiene unite due comunità che hanno storia e valori comuni, anche qui si fa l’Europa”. Così il presidente della Provincia, Federico Borgna, è intervenuto sabato 19 settembre alle celebrazioni per i 50 anni dall’apertura della strada del Colle dell’Agnello.

All’evento erano presenti rappresentanti delle istituzioni italiane e francesi. Tra i presenti il francese Bruno Genzana, consigliere della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Franco Graglia (vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte), Silvano Dovetta (presidente dell’Unione Montana Valle Varaita), Marco Gallo (sindaco di Busca e presidente del Bim Varaita), Mauro Calderoni (sindaco di Saluzzo) Christian Blanc (presidente del Parc du Queyras), Michel Mouront (vicepresidente dell’Office de Tourisme du Guillestrois et Queyras),...

I problemi delle strutture sanitarie assistite (rsa) per gli anziani a tempo di Covid

Si è riunita in Provincia giovedì 17 settembre su convocazione del presidente Borgna per fare il punto della situazione

Immagine di repertorio

Cuneo – Criticità legate alla carenza del personale infermieristico che dalle residenze sanitarie assistite (rsa) si è trasferito in ospedale o nei servizi Asl, preoccupazione per la tenuta del loro sistema economico, con meno ospiti e difficoltà di nuovi ingressi anche a causa delle complesse procedure, oltre ad un aumento dei costi per sanificazioni e dispositivi di protezione. Inoltre, e non ultimo, difficoltà per i risvolti umani e relazionali che l’emergenza Covid sta causando agli anziani. Sono alcune delle problematiche emerse dalla riunione della cosiddetta “cabina di regia” cuneese per il coordinamento e il monitoraggio dell’attuazione del protocollo d’intesa fra Unità di crisi regionale e le Province per il contrasto e contenimento del virus Covid 19 negli ambienti delle Rsa che si è riunita giovedì 17 settembre in Provincia a Cuneo.

A convocarla è stato il presidente Federico Borgna che ha invitato i rappresentanti di...

Esami per aspiranti cacciatori, il 14 ottobre seconda e ultima sessione dell’anno

Per la pausa Covid quest’anno solo due sessioni d’esami in Provincia (sala Einaudi). Sono cambiate le modalità di valutazione.

Un’immagine dell’esame dello scorso anno (foto Vallauri)

Cuneo – Mercoledì 14 ottobre si svolge la seconda (e ultima) sessione d’esame dell’anno per aspiranti cacciatori. Dopo la lunga pausa dovuta all’emergenza sanitaria che ha annullato le sessioni già programmate a marzo e maggio, la Provincia ha potuto svolgere gli esami per l’abilitazione venatoria soltanto a fine giugno e li concluderà a metà ottobre. L’appuntamento è alle 8,30 per la prova scritta nella sala Falco del Centro Incontri della Provincia di Cuneo (ingresso corso Dante 45). Chi la supera, potrà affrontare la prova orale e pratica prevista per venerdì  mattina 16 ottobre, sempre al Centro Incotnri (sala Meinero). Da quest’anno sono anche cambiate le modalità di esame. Dal colloquio orale si è passati alla forma scritta con  domande a risposta multipla a cui segue un orale ed una prova pratica finalizzata al riconoscimenti delle specie...

Progetto di fattibilità per cavalcaferrovia a San Michele di Mondovì

Invervento di 1 milione di euro per ricostruire il sovrappasso ferroviario

Sovrappasso a San Michele di Mondovì (foto archivio Provincia)

Cuneo – La Provincia ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica aggiornato relativo agli interventi di ricostruzione del sovrappasso ferroviario lungo la strada provinciale 34 di valle Mongia, nel tratto tra il bivio della statale 28 e Mombasiglio nel comune di San Michele Mondovì. Il progetto, che ammonta ad 1 milione di euro, di cui 679.800 euro di lavori e 320.000 per somme a disposizione dell’ente.

Come si ricorderà, dopo i controlli della Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) sulle strutture interferenti le linee ferroviarie, è stato necessario imporre un limite di carico sul cavalcaferrovia della linea Fossano – Ceva in corrispondenza della provinciale 34 con il bivio della statale 28 che però penalizza fortemente il territorio perché impone deviazioni di diversi chilometri sia ai mezzi agricoli, che ai mezzi pesanti.

Il Settore Viabilità della Provincia Reparto di Mondovì ha verificato, insieme ai...

Cambiano le modalità di esame per gli aspiranti cercatori di tartufi

Ancora due sessioni entro la fine dell’anno 2020 per valutare l’idoneità di un centinaio di candidati

La recente sessione d’esame in Provincia (foto Guiot)

Cuneo – Martedì 22 settembre seconda sessione dell’anno di esami per gli aspiranti “trifolao” che intendono praticare l’attività di ricerca e raccolta dei tartufi soprattutto nell’area di Langhe e Roero (tartufo bianco), ma anche per altre specie nel Monregalese e su tutto il territorio cuneese lungo la fascia pedemontana. Ogni anno sono circa un centinaio le domande per partecipare alla selezione ed ottenere i tesserini che autorizzano la raccolta dei tartufi nelle zone libere. Da quest’anno le modalità di esame sono cambiate. Dal colloquio orale si è passati alla forma scritta con  20 domande a risposta chiusa a cui può seguire un orale nel caso in cui il candidato abbia sbagliato più di 5 domande.

La seconda sessione vede coinvolte 31 persone, di cui  una che arriva dalla Lombardia perchè le sessioni d’esame in quella regione sono state sospese causa emergenza Covid. L...

Via libera all’allargamento della provinciale 184 nel tratto Mellea-frazione San Vittore, zona aeroporto

Approvato il progetto definitivo per un impegno finanziario di 1,5 milioni di euro

Un tratto della provinciale 184 (foto Settore Viabilità Provincia)

Cuneo – Via libera al progetto definitivo per i lavori di sistemazione e allargametno della strada provinciale 184 nel tratto Fossano-Villafalletto. La Provincia ha approvato, con decreto del presidente Federico Borgna, il primo lotto per 1,5 milioni di euro che usufruirà di un finanziamento regionale sulla base dell’accordo di programma che prevede una serie di interventi strategici da realizzarsi per lo sviluppo del territorio. L’opera è rimasta ferma per alcuni anni a causa dei vincoli imposti dalla normativa per il rispetto del patto di stabilità interno e gli equilibri di bilancio. Di conseguenza è stato necessario riattivare un nuovo iter progettuale, compatibile con la nuova normativa.

I lavori di adeguamento della strada provinciale 184 sono necessari per il grande volume di traffico e la ristrettezza della sede stradale lungo tutto il ramo Fossano-Villafalletto, in particolare nel tratto Mellea-incrocio...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

Il Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale ha approvato definitivamente le graduatorie relative ai 39 progetti della Provincia di Cuneo Bando 2019 e ammesso i 117 operatori volontari selezionati a prestare servizio per un anno. Gli operatori volontari sono stati avviati il giorno 15 gennaio 2020. Per scaricare il contratto d'inizio attività: https://www.serviziocivile.gov.it/main/area-volontari-hp/area-riservata/  ...

Ultimi aggiornamenti

CALENDARIO VENATORIO 2020/2021.  In data 7 agosto u.s., con Deliberazione della Giunta Regionale n. 19-1841 (Pubblicata con BUR Piemonte n. 33 del 13.08.2020), è stato approvato il Calendario Venatorio Regionale per la stagione 2020/2021. In...

  Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la provincia di residenza, ai sensi dell'art. 22 della l. 157/92 e dell'art. 4...

Il Piemonte è una delle regioni italiane più importanti per la produzione di tartufi. La ricerca-raccolta riguarda tradizionalmente il tartufo bianco (Tuber magnatum Pico), il più pregiato, e in misura secondaria altre specie variamente diffuse sul...

Cos'è Il Servizio civile è impegnarsi in un progetto finalizzato alla difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, con azioni per le comunit...

Ai sensi dell'articolo 42 del D.M. 146 del 29.07.2008 sono denominati Scuole Nautiche i centri di formazione per l'educazione marinaresca, l'istruzione e la formazione dei candidati per il conseguimento delle patenti nautiche. Le scuole nautiche possono essere di...

Trasporto disabili - Tessere di libera circolazione La tessera di libera circolazione è un documento di viaggio regionale che permette a particolari categorie di utenti, e in alcuni casi all'eventuale accompagnatore, di viaggiare gratuitamente sulle linee urbane ed...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti