provincia.cuneo.gov.it

Borgna ha assegnato le deleghe ai consiglieri provinciali, Manavella è vice presidente

Il Consiglio provinciale, insediatosi a novembre scorso, è sceso da 12 a 11 membri per effetto della decadenza del sindaco di Demonte Porracchia

La cerimonia di giuramento del presidente Borgna il 12 novembre 2018

Cuneo – Dopo la composizione del nuovo Consiglio provinciale i cui membri sono scesi di recente di numero da 12 a 11 per effetto della decadenza dalla carica di  sindaco di Demonte di Laura Porracchia, il presidente della Provincia Federico Borgna,  nell’ambito delle sue funzioni, ha conferito le deleghe per materia ai consiglieri provinciali.

Oltre alla conferma di Flavio Manavella alla carica di vice presidente, Borgna gli ha assegnato la delega ai Lavori Pubblici (Viabilità Reparto Saluzzo) e Cave. Di seguito le altre deleghe ai consiglieri provinciali: Simone Alberto: Protezione Civile; Massimo Antoniotti: Viabilità (Reparto Alba) e Urbanistica; Carla Bonino: Turismo, Parchi e Foreste, Montagna; Pietro Danna: Sport e Politiche giovanili, Trasporti, Caccia e Pesca Vigilanza e Servizio Antisofisticazione vinicola; Giorgio Lerda...

Commissioni elettorali circondariali: avviso per l’individuazione dei componenti

L’avviso pubblicato dalla Provincia scade venerdì 15 marzo alle ore 12

Immagine di repertorio

Cuneo – La Provincia di Cuneo deve procedere alla designazione di componenti effettivi e componenti supplenti per integrare la costituzione delle commissioni elettorali circondariali di: Commissione e Sottocommissione Elettorale Circondariale per Cuneo, Alba, Mondovì e Saluzzo; Sottocommissione Elettorale Circondariale di Bra e Fossano. Ha quindi pubblicato un avviso pubblico per l’individuazione dei componenti la cui scadenza è fissata per venerdì 15 marzo entro le ore 12.

In ogni comune capoluogo di circondario giudiziario è prevista, infatti, con decreto del Presidente della Corte d’Appello, una commissione elettorale circondariale presieduta dal Prefetto o da suo delegato e composta da quattro componenti effettivi e quattro supplenti, di cui uno effettivo ed uno supplente designati dal Prefetto, e tre effettivi e tre supplenti designati dal Consiglio provinciale. Le Commissioni Elettorali Circondariali hanno il compito di esaminare le operazioni compiute dalla Commissione comunale e decidere sui ricorsi presentati contro di esse, oltre a...

Pronta la mobilitazione per chiedere il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo

Si parte martedì 26 febbraio con il sit-in alla salita Bergoglio a Cherasco, poi presidio permanente davanti alla Prefettura e il 26 marzo a Roma davanti al ministero delle Infrastrutture

Cuneo – Tutto pronto per la mobilitazione per chiedere il complemento dell’autostrada A 33 Asti-Cuneo. Il sit-in, concordato con i sindaci del territorio durante l’incontro in Provincia di venerdì scorso 15 febbraio, si svolgerà martedì mattina 26 febbraio insieme agli amministratori locali e alle associazioni di categoria maggiormente rappresentative in cima alla salita Bergoglio a Cherasco, nella piazzetta della rotonda di intersezione della strada provinciale 7 con la statale 231, a partire dalle 8.30 e comunque senza intralciare il traffico. Il punto di ritrovo non è casuale perche, proprio a causa del mancato completamento dell’autostrada, la salita Bergoglio viene percorsa quotidianamente dai veicoli pesanti con conseguenti ripercussioni negative sulla viabilità locale e sulla sicurezza dell’infrastruttura provinciale.

La manifestazione chiede, ancora una volta, il completamento degli ultimi 9,5 km dell’autostrada che sono incompiuti dal 2012. Da allora ad oggi si sono...

Prorogato il divieto di pesca al temolo fino al termine del 2021

Per proteggere il ripopolamento di questo apprezzato pesce un tempo molto presente negli affluenti del Po e in altri torrenti

Un esemplare di temolo (immagine di repertorio)

Cuneo – Malgrado il divieto di pesca persista da anni, il temolo non è ancora riuscito a ripopolare i corsi d’acqua del Cuneese, un tempo ricchi di tale apprezzato pesce. Per questo motivo la Provincia, Settoer Presidio del Territorio, ha esteso il  divieto di pesca alla specie fino al termine del 2021.

Il temolo è un pesce di media grandezza, considerato molto pregiato per le sue carni ed è una specie molto sensibile alle condizioni ambientali delle acque. Forse anche per questo il suo areale si è notevolmente contratto negli ultimi cinquant’anni. In Italia è presente una varietà cromatica endemica chiamata temolo “pinna blu” che un tempo era presente anche nella Granda in tutti gli affluenti di sinistra del Po ed in altri torrenti, ma a causa dell’inquinamento e della presenza di alcune specie predatorie oggi si trova solo nei corsi d’acqua più integri. Inoltre, questo importante timallide richiede un costante flusso ed un adeguato...

Domenica 24 febbraio apre la stagione di pesca

In provincia di Cuneo i pescatori sono circa 10 mila. Sono 6 le zone “no kill” lungo i torrenti della Granda.

Immagine di repertorio

Cuneo Per circa 10 mila pescatori si apre domenica 24 febbraio la stagione di pesca in tutte le acque della Granda, ad eccezione dei laghi e bacini montani al di sopra dei 1.000 metri dove l’apertura della pesca inizierà la prima domenica di giugno. Rispetto all’anno scorso non ci sono particolari novità: i versamenti della licenza di pesca vanno entrambi intestati alla Regione. La stagione, che si concluderà domenica 6 ottobre prossimo, conferma le disposizioni di legge che riguardano gli attrezzi e i sistemi di pesca, la quantità e le misure del pesce pescato, i periodi di divieto e le zone “no kill”, dove cioè il pesce pescato viene poi rilasciato. Nella Granda ci sono 6  zone “no kill” così ripartite:  lungo il fiume Bormida a Saliceto, nel tratto a monte compreso tra Località Pian Rocchetta e località Sattamini; torrente Grana, nel concentrico del comune di Monterosso Grana; fiume Stura a Cuneo nel tratto compreso tra la pedancola “Vassallo”  ed il ponte Vecchio di Cuneo (area del...

Insediato il nuovo Comitato consultivo provinciale per la pesca

Composto da rappresentanti della Provincia, organizzazioni di pescatori, associazioni ambientaliste e del territorio

I partecipanti al tavolo (foto Uff. Stampa Provincia)

Cuneo – Si è insediato mercoledì 20 febbraio in Provincia a Cuneo il nuovo Comitato consultivo provinciale per la pesca. Composto da  rappresentanti di associazioni piscatorie provinciali, associazioni ambientaliste, troticoltori, istituzioni e parchi, resterà in carica due anni per tutta la durata del Consiglio provinciale fino all’ottobre 2020. Il Comitato, presieduto dal presidente della Provincia o suo delegato, ha una funzione consultiva a supporto alle attività dell’Ufficio Pesca della Provincia.

“Questo tavolo serve per un confronto tra tutti i soggetti coinvolti su un tema di grande interesse pubblico come è la pesca. – ha detto il presidente Borgna – Se questo tavolo farà un buon lavoro, anche la Provincia potrà fare un buon lavoro a servizio del territorio. Per questo vi ringrazio fin d’ora per il vostro impegno e la vostra dedizione”.

L’assemblea ha eletto Giacomo Pellegrino, presidente provinciale Fipsas, come...

“Crescere in autonomia”, assemblea Anci Piemonte a Torino

Autonomia degli enti locali, “quota 100”, investimenti, semplificazione e progetti  europei al centro del dibattito  a cui ha partecipato anche la Provincia di Cuneo

La sala con il tavolo dei relatori

Cuneo – “Crescere in autonomia” è stato il tema della XXXVII assemblea dell’Anci Piemonte che si è svolta a Torino lunedì 18 febbraio. All’incontro con le istituzioni piemontesi era presente anche la Provincia di Cuneo, rappresentata dalla dirigente del Settore Programmazione Loredana Canavese ed alcuni funzionari. In un momento in cui il tema dell’autonomia rafforzata (regionalismo differenziato) degli enti regionali è di grande attualità, a Torino si è parlato di un territorio che ha bisogno di riequilibrare i rapporti tra i grandi centri urbani ed un territorio che conta 1.200 Comuni di cui oltre 1.050 hanno meno di 5.000 abitanti e, soprattutto, la metà di questi sono montani. “In questi anni – ha spiegato il presidente di Anci Piemonte, Alberto Avetta – si è fatto davvero tanto e penso all’ultima iniziativa avviata con la Regione Piemonte e con Uncem per favorire, attraverso incentivi specifici, la presenza dei medici di base...

E’ partita dalla Provincia la protesta per ottenere il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo

Il presidente Borgna: “I 9,5 km di autostrada in sospeso dal 2012   sono un credito che questo territorio vanta verso lo Stato”

Il presidente Borgna al centro del tavolo dei relatori

Cuneo – E’ partita venerdì 15 febbraio dalla sede della Provincia a Cuneo la nuova fase di mobilitazione di enti ed istituzioni per chiedere il completamento dell’autostrada Cuneo-Asti. Il presidente della Provincia Federico Borgna ha convocato i parlamentari, i sindaci della Granda e i rappresentanti delle associazioni di categorie per pianificare le tappe della protesta. Il prossimo appuntamento sarà martedì 26 febbraio con il sit-in dei sindaci con fascia tricolore all’emblematica salita del Bergoglio a Cherasco. Dal giorno dopo presidio permanente sotto la prefettura di Cuneo che, dopo un mese, il 26 marzo, si sposterà a Roma davanti alla sede del ministero delle Infrastrutture.

Il presidente della Provincia Federico Borgna ha parlato dei 9,5 km di autostrada in sospeso dal 2012  (l’ultima volta sono stati promessi per il 2022) come di un “credito che questo territorio vanta verso lo Stato”. Il sindaco di Alba Maurizio Marello ha ripercorso i quarant’anni di...

Riaperta al transito la strada provinciale 174 Busca – Caraglio in località Palazzasso

Lavori di ricostruzione del ponticello a scavalco di un canale irriguo realizzati a tempo di record

Il cantiere si è concluso a tempo di record (foto Settore Viabilità Provincia)

Cuneo – Sabato mattina 16 febbraio è stata riaperta al traffico la strada provinciale 174 di collegamento tra Busca e Caraglio, con senso unico alternato gestito da semaforo. La chiusura totale si era resa necessaria per i lavori di demolizione e ricostruzione di un ponticello stradale a scavalco di un canale irriguo in località Palazzasso. Il personale stradale della Provincia aveva rilevato un anomala deformazione del piano bitumato al centro della strada, in corrispondenza del ponticello. Successive ispezioni attraverso la canalizzazione hanno evidenziato un parziale crollo della volta in mattoni della porzione più vecchia del ponticello. Valutate le condizioni di complessiva precarietà di quella parte si è deciso un intervento di ricostruzione complessivo utilizzando strutture prefabbricate in cemento armato, così da ridurre al massimo i tempi esecutivi ed il conseguente disagio per l’utenza stradale.

La Provincia di Cuneo ha affidato le lavorazioni di demolizione...

Giornata di amicizia italo-francese a Nizza: “Siamo una sola comunità”

Successo per la manifestazione che si è svolta nei giorni scorsi a partire dal gesto di Borgna

L’intervento del presidente Borgna a Nizza (foto Provincia)

Cuneo – “Una manifestazione bellissima, di pace e di fratellanza tra italiani e francesi dove è prevalso un comune sentirci europei”. Questo il commento di una partecipante alla grande giornata dell’amicizia italo francese che si è svolta venerdì 15 febbraio alle 12 a Nizza. In place Garibaldi, nell’intrecciarsi di bandiere dei due Paesi e dell’Europa, c’erano oltre 500 persone che hanno rilanciato lo slogan “Siamo una sola comunità, le tensioni tra i Governi non cambiano la storia”. L’obiettivo era quello di rinsaldare i rapporti tra la Francia e l’Italia, a partire dalla convinzione che non siano le reciproche posizioni politiche nazionali a minacciare i legami tra questi due popoli, forti di una storia  comune di amicizia e fraternità.

La manifestazione aveva preso spunto dal gesto del sindaco di Cuneo e presidente della Provincia Federico Borgna che giovedì 7 febbraio aveva scelto di esporre sul balcone del municipio di via Roma, a fianco del tricolore e della bandiera dell’...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha approvato definitivamente le graduatorie relative ai 44 progetti della Provincia di Cuneo Bando 2018 e ammesso i 133 volontari selezionati a prestare servizio per un anno. I progetti sono stati avviati il giorno 15 gennaio 2019. I volontari sono stati convocati per la prima giornata di formazione il giorno 15/01/2019 presso la Sala A del Centro Incontri della Provincia di Cuneo dalle ore 9,30 alle ore 18,00. Per...

L'Agenzia della Mobilità Piemontese ha ridisegnato alcune linee extraurbane afferenti le zone di Cuneo, Carrù - Mondovì e Bene vagienna - Fossano. Le modifiche entreranno in vigore da lunedì 18 febbraio in concomitanza con l'avvio della nuova rete del trasporto pubblico locale della conurbazione di Cuneo. Per maggiori informazioni e per vedere gli orari dettagliati è possibile visitare il sito internet www.grandabus.it o rivolgersi alle aziende che effettuano il servizio.

Ultimi aggiornamenti

Tutti coloro che intendono pescare nelle acque interne della Regione Piemonte debbono essere muniti di licenza. I cittadini italiani residenti in altre regioni possono esercitare la pesca utilizzando la licenza valida rilasciata dalla propria regione/provincia di residenza....

Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la provincia di residenza, ai sensi dell'art. 22 della l. 157/92 e dell'art. 4 comma 6 lett...

Agenzie pratiche automobilistiche L'attività di consulenza automobilistica per la circolazione dei mezzi di trasporto è soggetta ad autorizzazione e vigilanza da parte delle Province, ai sensi della Legge 8/08/1991, n. 264, come modificata dalla Legge 4/01/...

La nutria (Myocastor coypus), volgarmente individuata come "castorino", è un animale selvatico alloctono che vive soprattutto nelle zone umide.  E’ considerata una delle specie animali esotiche più impattanti a livello ...

Il Piemonte è una delle regioni italiane più importanti per la produzione di tartufi. La ricerca-raccolta riguarda tradizionalmente il tartufo bianco (Tuber magnatum Pico), il più pregiato, e in misura secondaria altre specie variamente diffuse sul...

La sede principale della Provincia (P.IVA: 00447820044) si trova in Corso Nizza, 21 a Cuneo - Telefono Centralino: 0171.4451 - Fax: 0171.698.620. Alcuni uffici sono dislocati in altre zone della città o in sedi decentrate. Orario al Pubblico Lunedì,...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti

Ultima modifica
42.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:58
43.16.3ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:58
44.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:57
45.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:57
46.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:56
47.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:55
48.16.VER Gio, 21 Febbraio 2019 12:54
49.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:53
50.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:52
51.16.ver Gio, 21 Febbraio 2019 12:52