provincia.cuneo.gov.it

Via libera al progetto di fattibilità per la sistemazione della provinciale verso Pian Munè (Paesana)

Intervento di 250 mila euro per la riqualificazione della strada in tema turistico

Il dissesto franoso lungo la strada per Pian Munè (foto Settore Viabilità Provincia)

Cuneo – Via libera al progetto di fattibilità tecnica ed economica per la sistemazione piano altimetrica lungo la  strada provinciali 269 e poi 331 per Pian Munè, nel comune di Paesana. Il presidente della Provincia Federico Borgna ha firma il decreto che approva l’intervento e la relativa spesa di 250 mila euro di 170 mila per l’esecuzione delle lavorazioni e 80 mila per somme a disposizione dell’amministrazione.

L’intervento di manutenzione straordinaria riguarda la sede stradale provinciale di collegamento fra il fondovalle di Paesana e la località Pian Munè e prevede non solo la bitumatura e la pulizia delle cunette di scolo, ma anche un insieme sistematico di opere volte alla riqualificazione della sede stradale in tema turistico. Nello specifico si prevede di intervenire nella pulizia delle cunette laterali, nel ripristino di tratti di banchina stradali parzialmente danneggiati dall’alluvione del novembre 2016, nell’asfaltatura della strada e nella realizzazione di un muro in...

Consiglio provinciale lunedì 27 maggio alle 11 a Cuneo

All’ordine del giorno l’Oasi di protezione faunistica Tanaro Stura e variazione all’elenco annuale dei lavori pubblici

La sede della Provincia a Cuneo

Cuneo – Il Consiglio provinciale è stato convocato in seduta formale per lunedì 27 maggio alle 11 nella Sala Giolitti del palazzo della Provincia di corso Nizza a Cuneo. All’ordine del giorno  la presa d’atto della situazione dell’Oasi di protezione faunistica Tanaro Stura proposta dall’onlus Provitem e la  variazione all’elenco annuale dei lavori pubblici.

Ufficio Stampa Provincia

Giro d’Italia: da Cuneo la tappa leggendaria verso Pinerolo dedicata a Fausto Coppi

Il presidente della Provincia e sindaco di Cuneo Federico Borgna ha dato il via alla partenza della tappa Cuneo-Pinerolo

La partenza dei ciclisti (foto Uff. Stampa Provincia)

Cuneo –Sventolando la bandiera rosa ufficiale il presidente della Provincia e sindaco di Cuneo, Federico Borgna, ha dato il via alla partenza della tappa del Giro d’Italia Cuneo-Pinerolo di giovedì 23 maggio. Dopo una mattinata di festa e grande pubblico la carovana rosa è partita con in testa i quattro leader delle classifiche ed ha percorso via Roma per poi dirigersi a Madonna dell’Olmo e da qui proseguire verso Busca, Rossana, Piasco, Manta, Saluzzo, Revello, Martiniana Po, Sanfront, Paesana, Colletta di Paesana, Barge fino a Pinerolo, per poi tornare in provincia di Cuneo per il Gran Premio della Montagna a Montoso e concludersi a Pinerolo.

La mitica Cuneo-Pinerolo, dedicata alla leggenda di Fausto Coppi, ricorda l’impresa del Campionissimo al Giro d’Italia 1949 quando, da solo in fuga, inflisse oltre 11 minuti a Gino Bartali. Oggi il percorso è un po’ modificato ma altrettanto duro con due passaggi sul muro di via Principi di Acaja a Pinerolo e la salita di...

Lavori in corso per aprire a giugno il Colle dell’Agnello in alta valle Varaita

I tecnici della Provincia sono sul posto per verificare la staticità delle valanghe prima del taglio

La situazione della strada al 23 maggio 2019 (foto Provincia)

Cuneo – Dopo l’apertura del colle della Lombarda in alta valle Stura, la Provincia sta lavorando per  aprire al transito anche il colle dell’Agnello (quota 2.748 metri) che collega l’alta valle Varaita con il Queyras francese ed è molto frequentato nella bella stagione da ciclisti e motociclisti. Per proseguire il lavoro dei mezzi di sgombero sulla strada provinciale 251 i tecnici stanno eseguendo verifiche di stabilità del manto nevoso che in alcuni tratti raggiunge ancora alcuni metri di altezza. Nei punti più critici si possono, infatti, verificare valanghe al momento del taglio al piede del fronte nevoso per cui è necessario eseguire prove penetromeriche nel manto ed esami dei cristalli di neve. Sul posto lavorano i tecnici provinciali, in particolare il geologo Paolo Tible e il geometra Danilo Cordero, accreditato Aineva, Associazione interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe. Dopo l’apertura dei primi quattro chilometri...

Consegnati i lavori di asfaltatura della provinciale 589 nel tratto Saluzzo-Staffarda

L’intervento prevede una spesa di 211.759 euro. L’intervento del vice presidente Manavella.

Intevento sulla sp 589 nel tratto Saluzzo-Staffarda

Cuneo – La Provincia ha consegnato all’impresa appaltatrice mercoledì 22 maggio i lavori di asfaltatura della strada provinciale 589 nel tratto Saluzzo-Staffarda. Il progetto prevede la spesa di 211.759 euro dedicati alla risagomatura dei tratti più ammalorati e la bitumatura di uno strato di usura su circa 2,7 km. Il cantiere dovrà concludersi entro 35 giorni dalla consegna.

Il vice presidente Flavio Manavella: “Da tempo questa strada sarebbe dovuta passare all’Anas, ma il decreto ministeriale  di trasferimento non è ancora stato emanato, nonostante i tanti preannunci. Vista la condizione della strada non si poteva più attendere oltre i tempi romani  di decisione , ragion per cui la Provincia ha deciso di intervenire, pur nel limite delle sue scarse disponibilità. Se la situazione a livello ministeriale non si sarà sbloccata nei prossimi mesi a questo intervento ne dovranno seguire altri, per evidenti esigenze di sicurezza. Speriamo che a livello governativo comprendano in fretta che occorre...

Dal 2020 Piano di tutela della trota marmorata attraverso il contenimento dei cormorani

Incontro in Provincia sul problema di convivenza delle due specie animali presenti entrambe sul territorio provinciale

Esemplare di cormorano (foto Archivio Provincia)

Cuneo – Cormorano e trota marmorata: due specie animali presenti sul territorio cuneese la cui convivenza non è affatto semplice nell’ambito di un necessario equilibrio faunistico. I primi attaccano i secondi perché si nutrono sostanzialmente di pesci e la trota marmorata, prezioso endemismo della Pianura padano veneta e della regione alpina meridionale, è diventata una specie ittica sempre più minacciata. La Provincia di Cuneo, in qualità di ente delegato alla tutela faunistico-ambientale, deve fare i conti con la presenza di entrambi, cercando soluzioni praticabili e soprattutto coerenti con un complesso contesto normativo.

Di questo argomento si è parlato nella sede della Provincia a Cuneo martedì mattina 21 maggio. Erano presenti, oltre al consigliere provinciale delegato Pietro Danna, il dirigente del Settore Presidio del Territorio Alessandro Risso e il comandante della Polizia faunistico-ambientale Valerio Civallero che hanno incontrato Giacomo Pellegrino,...

Venerdì 24 maggio apre il Colle della Lombarda in alta valle Stura

La Provincia ha concluso lo sgombero della neve dopo una lunga stagione invernale, a breve aprirà anche quello dell’Agnello

L’auto della Provincia verso il Colle (foto Settore Viabilità)

Cuneo Dopo i lavori di sgombero della neve e dei detriti venerdì 24 maggio (ore 12) la Provincia apre al transito il Colle della Lombarda in alta valle Stura, lungo la strada provinciale 255. Il valico è rimasto chiuso durante l’inverno a causa delle nevicate e delle valanghe che hanno reso impraticabile la carreggiata.  Il Colle della Lombarda (2.350 metri) è il valico che collega il versante italiano a quello francese delle Alpi Marittime e in particolare alla stazione sciistica di Isola 2000. L’ascesa al colle costituisce una delle più suggestive salite delle Alpi, con tappa al santuario di Sant’Anna, il più elevato d’Europa. Si ricorda che per tutto il tratto stradale è in vigore il limite di velocità di 30 km orari e il divieto di transito ai veicoli lunghi più di 10 metri.

Stanno procedendo, nel frattempo, i lavori di sgombero neve anche sulla strada provinciale 251 verso il valico dell’Agnello in...

Ancora provvedimenti della Provincia per l’Italgelatine di Santa Vittoria d’Alba

Proroga di 30 giorni per lo scarico di alcune acque, ma con ulteriori limitazioni. Diffida alle emissioni dai reparti di lavorazione

Lo stabilimento Italgelatine di Santa Vittoria d’Alba (archivio Provincia)

Cuneo – Si è concluso il 12 maggio il periodo restrittivo, imposto dalla Provincia, allo scarico delle acque reflue della ditta Italgelatine di Santa Vittoria d’Alba, dopo i gravi malfunzionamenti del depuratore e la conseguente emissione di cattivi odori lamentati dalla popolazione.

L’azienda ha fatto pervenire nei termini stabiliti una relazione tecnica in cui, oltre a descrivere quanto avvenuto, ne analizza le cause e descrive gli interventi eseguiti ed in progetto. La stessa azienda evidenzia che la qualità delle acque scaricate è in via di miglioramento, ma risente ancora della debolezza dell’azione depurativa e, per tale motivo, ha chiesto una proroga di ulteriori 30 giorni prima di dover  affrontare eventuali più gravi provvedimenti da parte degli organi di controllo.

La Provincia, sulla base dei nuovi accertamenti del Dipartimento provinciale Arpa di Cuneo, ha ritenuto di accogliere la richiesta...

Nuova zona di pesca “no-kill Monviso” a Ostana in alta valle Po

I ragazzi durante la giornata ad Ostana

Inaugurata nei giorni scorsi nell’ambito del progetto per la salvaguardia degli ecosistemi fluviali

Cuneo – E’ stato inaugurato nei giorni scorsi a Ostana in alta valle Po un tratto di pesca a mosca denominato “no-kill Monviso”, un progetto che fa parte di una più ampia attività legata alla promozione della conoscenza e salvaguardia degli ecosistemi fluviali, coordinata dal nascente Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini – AlpStream. Alla manifestazione erano presenti,  tra i promotori del percorso ittico, il consigliere provinciale Pietro Danna, il sindaco di Ostana Giacomo Lombardo, il presidente del Parco del Monviso Gianfranco Marengo, Gian Carlo Avanzi Rettore Università del Piemonte Orientale, Gianni Tacchini presidente dell’Unpem Piemonte, Marco Baltieri Ataai e Stefano Fenoglio, Alpstream Upo. Oltre alle attività didattiche per adulti e bambini e il laboratorio di costruzione e imitazione di insetti per la pesca a mosca, ci sono state delle dimostrazioni di tecniche di lancio con canna da mosca, esibizioni di canne artigianali in bambù, una mostra di imitazioni di insetti artificiali per la...

Riconversione Burgo: primo incontro dopo la firma del “protocollo” tra Regione, Provincia, Comune e Azienda

Due gli obiettivi: conoscere lo stato di avanzamento dei lavori di riconversione e capire a che punto sono le pratiche autorizzative.

L’azienda Burgo di Verzuolo dall’alto

Cuneo – Venerdì scorso 17 maggio si è svolto nella sala della Giunta del municipio di Verzuolo il primo incontro tra Regione, Provincia, Comune e Burgo dopo la firma, avvenuta il 21 marzo, del “Protocollo di intesa” per la promozione di iniziative di accompagnamento al piano di risanamento e al processo di riconversione industriale della cartiera di Verzuolo. Lo stesso protocollo prevede incontri periodici tra le parti. Hanno partecipato: in rappresentanza del Comune di Verzuolo il sindaco Giancarlo Panero, l’assessore Gabriella Bernardi e la consigliera Giovanna Marchisio; per la Provincia la consigliera Milva Rinaudo; per la Regione Luca Gosso dell’Ufficio Comunicazione dell’assessorato all’Ambiente; per la Burgo l’assistente amministratore delegato ing. Pietro Alasia e il direttore di stabilimento Raffaele Marinucci.

Due gli obiettivi della riunione: conoscere lo stato di avanzamento dei lavori di riconversione e capire a che punto sono le...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

Giornata di lancio del Piano Integrato Territoriale Pays Sages Martedì 7 maggio 2019 alle ore 10:30 al Centro Incontri della Provincia di Cuneo (in Corso Dante Alighieri n. 41) si svolgerà la presentazione della strategia e dei progetti con i partner Piter Pays-Sages. Presentazione del Piano Integrato Territoriale (PITER) Pays Sages - Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG V A - Italia - Francia (ALCOTRA) Invito presentazione Piter Pays-Sages / Invitation...

 La Provincia di Cuneo , in qualità di Stazione procedente in nome e per conto dei Comuni convenzionati indice selezione di una proposta di partenariato pubblico privato, ai sensi dell’articolo 183, commi 15 et 16, D.Lgs. n. 50/2016, ai fini dell’affidamento, con successiva ed autonoma procedura ai sensi dello stesso articolo 183, comma 15, di contratto di partenariato pubblico privato avente specifica qualificazione di contratto di prestazione energetica (contratto...

Ultimi aggiornamenti

L'attività di controllo del territorio svolto dalle Guardie Provinciali, di primaria importanza, è funzionalmente diretta alla repressione di illeciti penali ed amministrativi in materia di ambiente, tutela della fauna e della flora. Numerosi controlli vengono...

Centri di controllo dei veicoli I centri per le revisioni periodiche dei veicoli sono soggetti ad autorizzazione e vigilanza amministrativa della Provincia, ai sensi dell’art. 105, comma 3 del D. Lgs. 31.03.1998 n. 112. Le imprese che intendono svolgere attivit...

Il servizio civile è un'esperienza umana di solidarietà e di cittadinanza attiva, un'occasione di crescita civica e sociale e di formazione professionale. Dà la possibilità ai giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita...

DOCUMENTAZIONE AVVIO AL SERVIZIO Il volontario deve prendere visione dei seguenti documenti: copia del contratto di impiego stipulato in suo favore, da scaricare dal sito con apposita password e restituire compilato; copia del contratto di assicurazione stipulata dal...

Le imprese che intendono svolgere l’attività di trasporto di viaggiatori su strada (servizi di linea e servizi di noleggio di autobus con conducente) sono tenute a rivolgersi agli Uffici della Motorizzazione civile per ottenere l’autorizzazione all’...

Il Programma Interreg V A Alcotra (Alpi Latine Cooperazione TRAnsfrontaliera) è un Programma Europeo di Cooperazione transfrontaliera che interessa le zone NUTS III transfrontaliere confinanti e precisamente: per l’Italia: la Regione Autonoma Valle d’...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti