provincia.cuneo.gov.it

“Crescere in autonomia”, assemblea Anci Piemonte a Torino

Autonomia degli enti locali, “quota 100”, investimenti, semplificazione e progetti  europei al centro del dibattito  a cui ha partecipato anche la Provincia di Cuneo

La sala con il tavolo dei relatori

Cuneo – “Crescere in autonomia” è stato il tema della XXXVII assemblea dell’Anci Piemonte che si è svolta a Torino lunedì 18 febbraio. All’incontro con le istituzioni piemontesi era presente anche la Provincia di Cuneo, rappresentata dalla dirigente del Settore Programmazione Loredana Canavese ed alcuni funzionari. In un momento in cui il tema dell’autonomia rafforzata (regionalismo differenziato) degli enti regionali è di grande attualità, a Torino si è parlato di un territorio che ha bisogno di riequilibrare i rapporti tra i grandi centri urbani ed un territorio che conta 1.200 Comuni di cui oltre 1.050 hanno meno di 5.000 abitanti e, soprattutto, la metà di questi sono montani. “In questi anni – ha spiegato il presidente di Anci Piemonte, Alberto Avetta – si è fatto davvero tanto e penso all’ultima iniziativa avviata con la Regione Piemonte e con Uncem per favorire, attraverso incentivi specifici, la presenza dei medici di base...

E’ partita dalla Provincia la protesta per ottenere il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo

Il presidente Borgna: “I 9,5 km di autostrada in sospeso dal 2012   sono un credito che questo territorio vanta verso lo Stato”

Il presidente Borgna al centro del tavolo dei relatori

Cuneo – E’ partita venerdì 15 febbraio dalla sede della Provincia a Cuneo la nuova fase di mobilitazione di enti ed istituzioni per chiedere il completamento dell’autostrada Cuneo-Asti. Il presidente della Provincia Federico Borgna ha convocato i parlamentari, i sindaci della Granda e i rappresentanti delle associazioni di categorie per pianificare le tappe della protesta. Il prossimo appuntamento sarà martedì 26 febbraio con il sit-in dei sindaci con fascia tricolore all’emblematica salita del Bergoglio a Cherasco. Dal giorno dopo presidio permanente sotto la prefettura di Cuneo che, dopo un mese, il 26 marzo, si sposterà a Roma davanti alla sede del ministero delle Infrastrutture.

Il presidente della Provincia Federico Borgna ha parlato dei 9,5 km di autostrada in sospeso dal 2012  (l’ultima volta sono stati promessi per il 2022) come di un “credito che questo territorio vanta verso lo Stato”. Il sindaco di Alba Maurizio Marello ha ripercorso i quarant’anni di...

Riaperta al transito la strada provinciale 174 Busca – Caraglio in località Palazzasso

Lavori di ricostruzione del ponticello a scavalco di un canale irriguo realizzati a tempo di record

Il cantiere si è concluso a tempo di record (foto Settore Viabilità Provincia)

Cuneo – Sabato mattina 16 febbraio è stata riaperta al traffico la strada provinciale 174 di collegamento tra Busca e Caraglio, con senso unico alternato gestito da semaforo. La chiusura totale si era resa necessaria per i lavori di demolizione e ricostruzione di un ponticello stradale a scavalco di un canale irriguo in località Palazzasso. Il personale stradale della Provincia aveva rilevato un anomala deformazione del piano bitumato al centro della strada, in corrispondenza del ponticello. Successive ispezioni attraverso la canalizzazione hanno evidenziato un parziale crollo della volta in mattoni della porzione più vecchia del ponticello. Valutate le condizioni di complessiva precarietà di quella parte si è deciso un intervento di ricostruzione complessivo utilizzando strutture prefabbricate in cemento armato, così da ridurre al massimo i tempi esecutivi ed il conseguente disagio per l’utenza stradale.

La Provincia di Cuneo ha affidato le lavorazioni di demolizione...

Giornata di amicizia italo-francese a Nizza: “Siamo una sola comunità”

Successo per la manifestazione che si è svolta nei giorni scorsi a partire dal gesto di Borgna

L’intervento del presidente Borgna a Nizza (foto Provincia)

Cuneo – “Una manifestazione bellissima, di pace e di fratellanza tra italiani e francesi dove è prevalso un comune sentirci europei”. Questo il commento di una partecipante alla grande giornata dell’amicizia italo francese che si è svolta venerdì 15 febbraio alle 12 a Nizza. In place Garibaldi, nell’intrecciarsi di bandiere dei due Paesi e dell’Europa, c’erano oltre 500 persone che hanno rilanciato lo slogan “Siamo una sola comunità, le tensioni tra i Governi non cambiano la storia”. L’obiettivo era quello di rinsaldare i rapporti tra la Francia e l’Italia, a partire dalla convinzione che non siano le reciproche posizioni politiche nazionali a minacciare i legami tra questi due popoli, forti di una storia  comune di amicizia e fraternità.

La manifestazione aveva preso spunto dal gesto del sindaco di Cuneo e presidente della Provincia Federico Borgna che giovedì 7 febbraio aveva scelto di esporre sul balcone del municipio di via Roma, a fianco del tricolore e della bandiera dell’...

Festival della Montagna “Im-possibile” al Centro Incontri della Provincia

L’undicesima edizione in programma dal 22 febbraio al 2 marzo 2019

Il logo del Festival della Montagna 2019

Cuneo – Il Centro Incontri della Provincia ospita molti incontri del nuovo Festival della montagna di Cuneo, in programma dal 22 febbraio al 2 marzo. L’ultima edizione del Cuneo Montagna Festival era stata a novembre 2017, ora il ritorno con una undicesima edizione tutta dedicata al tema “Im-possibile”, a cominciare dalle imprese impossibili in montagna, ma anche a quella “forza del possibile” che ha condotto decine di migliaia di persone a voler restare o tornare a vivere in montagna, ridando vita a borghi e valli delle Alpi.

Tra gli incontri con personaggi sportivi “al limite” del possibile ci saranno quelli con Giovannino Massari (climber, trapiantato di rene, che parlerà delle sue esperienze e sensazioni nello scalare la roccia), Luca Panichi (ciclista paraplegico) e Andrea Lanfri (atleta paralimpico e alpinista). Sono poi previste presentazioni di libri, appuntamenti e proiezioni di film con le scuole.

Il presidente della Provincia Federico Borgna: “La montagna è una delle più grandi opportunità...

Da lunedì 18 febbraio la nuova rete del trasporto pubblico locale della conurbazione di Cuneo

La nuova rete è basata su 11 linee da e verso il centro cittadino, in sinergia tra trasporto urbano ed extraurbano (autobus arancioni e autobus blu).

Pullman in corso Nizza a Cuneo (foto Uff. Stampa Provincia)

Cuneo – Da lunedì 18 febbraio entra in vigore la nuova rete del trasporto pubblico locale della conurbazione di Cuneo. La riorganizzazione, predisposta dall’Agenzia della Mobilità Piemontese in collaborazione con il Comune di Cuneo e il Consorzio Granda Bus, permetterà di raggiungere velocemente qualsiasi zona dell’altipiano e migliorerà anche i collegamenti con le frazioni e i Comuni aderenti alla conurbazione con orari cadenzati, frequenza dei passaggi e ottimizzazione delle tratte. L’obiettivo finale è quello di rendere il trasporto pubblico un servizio sempre più fruibile e quindi sempre più utilizzato dai cittadini.

La nuova rete è basata su 11 linee, da e verso il centro cittadino. I percorsi, coordinati tra di loro al fine di potenziare la frequenza complessiva dei passaggi, sono stati pensati come un sistema in grado di ottimizzare la velocità e permettere quindi agli utenti di raggiungere più rapidamente la propria destinazione...

Partono lunedì 11 febbraio i lavori per la costruzione della rotatoria di Cherasco, modifiche alla viabilità

Lettera del presidente della Provincia Borgna per annunciare i lavori alla viabilità nell’Albese e Braidese

La rotatoria di Cherasco che sarà realizzata su salita Orti

Cuneo – Da lunedì 11 febbraio e per quattro settimane (presumibilmente 11 marzo) l’Anas chiuderà al transito dei mezzi pesanti la salita Orti (strada statale 231) e sarà regolamentato l’accesso da via Cherasco per evitare l’arrivo dei camion nel nuovo cantiere per la costruzione della rotatoria di via Cherasco. La salita Orti, che ora è aperta ai camion solo in salita, sarà quindi chiusa ai mezzi pesanti, ma sarà transitabile normalmente per le auto. Il percorso alternativo che è stato individuato per i camion è la salita Bergoglio che sarà aperta eccezionalmente a doppio senso di marcia non solo per le auto, ma per tutti (ora i camion possono solo scendere).

Le modifiche alla viabilità sono state comunicate  nei giorni scorsi dal presidente della Provincia, Federico Borgna, con una lettera indirizzata personalmente alle associazioni di categoria (Confartigianato Trasporti Cuneo, Astra Cuneo Associazione autotrasportatori, Fai Federazione...

Interventi di restauro conservativo per i cavalcavia di San Michele Mondovì, pronti i progetti

La riunione con Rfi, Provincia e Comuni si è svolta a Mombasiglio nei giorni scorsi, era presente il consigliere Danna

L’incontro che si è svolto a Mombasiglio (foto Provincia)

Cuneo – Sono pronti i progetti per gli interventi di restauro conservativo dei due cavalcaferrovia di San Michele Mondovì, in particolare per quello che collega valle Mongia e statale 28 e che dovrebbero realizzarsi in tempi brevi. E’ quanto concordato durante l’incontro che si è svolto mercoledì 6 febbraio in municipio a Mombasiglio tra Provincia, Rfi e i sindaci della valle Mongia. Per la Provincia era presente anche il consigliere provinciale Pietro Danna, oltre ai tecnici del settore Viabilità.

Il sindaco di Mombasiglio, Aldo Michelotti, ha ricordato i precedenti incontri in Provincia. La settimana scorsa Rete ferroviaria ha comunicato che i progetti sono pronti e che l’intervento più complesso riguarda il ponte sulla provinciale 34 (tra valle Mongia e statale 28) che richiederà circa un anno di preparativi, a cui seguiranno i lavori. I due ponti, che risalgono al 1914 e al 1916, sono stati ridotti ad un limite di portata pari a 3,5 tonnellate, oltre al limite di...

Il Consiglio provinciale esprime solidarietà al popolo venezuelano

L’intervento in aula del consigliere provinciale Bruno Viale di origini venezuelane

L’intervento di Viale in Consiglio provinciale (foto Uff. Stampa Provincia)

Cuneo – “Esprimiamo solidarietà al popolo venezuelano che sta attraversando un momento molto duro e lo facciamo pensando, in particolare, agli italiani che vivono in quel Paese. Anche se la politica estera non rientra tra le funzioni della Provincia, riteniamo di poterci esprimere sulle idee di fondo anche tenendo conto che tra noi c’è un consigliere provinciale di origini venezuelane”.

Così il presidente della Provincia, Federico Borgna, ha introdotto la sua comunicazione al termine del Consiglio provinciale di lunedì 4 febbraio per poi dare subito la parola al consigliere Bruno Viale, sindaco di Roaschia che per 48 anni ha vissuto e lavorato a Caracas.

“Il Venezuela fino agli anni 2000 era un paese meraviglioso, soprattutto molto ricco – ha ricordato Viale -, infatti produceva 3,5 milioni di barili di petrolio al giorno grazie alle sue  riserve petrolifere, le più grandi del mondo. Era un paese in cui c’era una forte presenza di italiani grazie all’immigrazione avvenuta...

Sostegno della Provincia al piano di riconversione dello stabilimento Burgo di Verzuolo

La decisione è stata formalizzata in Consiglio provinciale lunedì 4 febbraio.

Un’immagine aerea dello stabilimento Burgo di Verzuolo

Cuneo – Anche la Provincia ha aderito al protocollo d’intesa tra enti locali, con Regione e Comune di Verzuolo, e Burgo Group spa di Verzuolo per “iniziative di accompagnamento al piano di risanamento e al processo di riconversione industriale dello stabilimento”. La decisione è stata formalizzata in Consiglio provinciale lunedì 4 febbraio.

“Da sempre la Provincia – ha ricordato la consigliera Milva Rinaudo – ha dimostrato vicinanza all’azienda che presto vedrà riconvertita la produzione non più in carta patinata per riviste, ma in cartone ondulato per imballaggi. E’ stato costituito un tavolo tecnico e sono in corso tutte le valutazioni sulle opportunità di sviluppo. Al termine delle trattative per salvare i posti di lavoro sono stati annunciati solo due licenziamenti”.

La nuova Burgo avrà una capacità produttiva di 600 mila tonnellate l’anno con nuovi procedimenti e trattamenti. Aumenterà il numero di mezzi pesanti che servono lo stabilimento ed è prevista una riconversione delle modalità...

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Ambiente e territorio

Trasporti, viabilità, edilizia

Persona

Programmazione Europea e turismo

Gare e affidamenti

Servizi interni

In evidenza

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha approvato definitivamente le graduatorie relative ai 44 progetti della Provincia di Cuneo Bando 2018 e ammesso i 133 volontari selezionati a prestare servizio per un anno. I progetti sono stati avviati il giorno 15 gennaio 2019. I volontari sono stati convocati per la prima giornata di formazione il giorno 15/01/2019 presso la Sala A del Centro Incontri della Provincia di Cuneo dalle ore 9,30 alle ore 18,00. Per...

L'Agenzia della Mobilità Piemontese ha ridisegnato alcune linee extraurbane afferenti le zone di Cuneo, Carrù - Mondovì e Bene vagienna - Fossano. Le modifiche entreranno in vigore da lunedì 18 febbraio in concomitanza con l'avvio della nuova rete del trasporto pubblico locale della conurbazione di Cuneo. Per maggiori informazioni e per vedere gli orari dettagliati è possibile visitare il sito internet www.grandabus.it o rivolgersi alle aziende che effettuano il servizio.

Ultimi aggiornamenti

Per poter esercitare la caccia occorre essere in possesso di apposita "abilitazione" che si consegue a seguito del superamento di un esame da sostenere presso la provincia di residenza, ai sensi dell'art. 22 della l. 157/92 e dell'art. 4 comma 6 lett...

Agenzie pratiche automobilistiche L'attività di consulenza automobilistica per la circolazione dei mezzi di trasporto è soggetta ad autorizzazione e vigilanza da parte delle Province, ai sensi della Legge 8/08/1991, n. 264, come modificata dalla Legge 4/01/...

La nutria (Myocastor coypus), volgarmente individuata come "castorino", è un animale selvatico alloctono che vive soprattutto nelle zone umide.  E’ considerata una delle specie animali esotiche più impattanti a livello ...

Il Piemonte è una delle regioni italiane più importanti per la produzione di tartufi. La ricerca-raccolta riguarda tradizionalmente il tartufo bianco (Tuber magnatum Pico), il più pregiato, e in misura secondaria altre specie variamente diffuse sul...

La sede principale della Provincia (P.IVA: 00447820044) si trova in Corso Nizza, 21 a Cuneo - Telefono Centralino: 0171.4451 - Fax: 0171.698.620. Alcuni uffici sono dislocati in altre zone della città o in sedi decentrate. Orario al Pubblico Lunedì,...

Centri di controllo dei veicoli I centri per le revisioni periodiche dei veicoli sono soggetti ad autorizzazione e vigilanza amministrativa della Provincia, ai sensi dell’art. 105, comma 3 del D. Lgs. 31.03.1998 n. 112. Le imprese che intendono svolgere attivit...

Lista completa di tutti gli ultimi aggiornamenti

Ultima modifica
Tipologie di procedimento Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Articolazione degli uffici Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Telefono e posta elettronica Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Titolari di incarichi dirigenziali (dirigenti non generali) Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Dirigenti cessati Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Società partecipate Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Tempi costi e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
Posizioni organizzative Mer, 20 Febbraio 2019 00:59
OIV Mer, 20 Febbraio 2019 00:59