Rilascio di autorizzazione all'inanellamento di uccelli e mammiferi a scopo scientifico

Referenti

L'autorizzazione all'inanellamento di avifauna a scopi di studio scientifico è disciplinata dall'art. 4, comma 2° della legge n. 157/1992 (Legge nazionale sulla caccia) ; le funzioni della Provincia in tale campo si limitano al recepimento, con apposito provvedimento autorizzativo, del parere tecnico dell'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) che indica, per ogni singolo soggetto autorizzato, i caratteri dell'autorizzazione, le modalità di inanellamento, gli strumenti di cattura, il periodo di validità dell'autorizzazione.
 

Iter autorizzativo:

  •   presentazione domanda con allegato il parere tecnico dell'ISPRA;
  •   verifica dei requisiti del soggetto richiedente;
  •   rilascio autorizzazione con la stessa validità indicata sul parere ISPRA.

Riferimenti normativi:

  • art. 4, comma 2° della legge n. 157/1992 e s.m.i..
Aggiornato il 23.11.2012
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017