Piano provinciale integrato di protezione civile

I contenuti della pianificazione provinciale di protezione civile sono articolati in due documenti: il primo relativo al programma di previsione e prevenzione dei rischi, il secondo contenente il modello di intervento che deve pianificare le risposte del sistema di protezione civile per fronteggiare gli eventi in ambito provinciale (piano di emergenza).

La Legge 225/1992, affidava alla Provincia la formazione del Programma provinciale di previsione e prevenzione dei rischi, mentre attribuiva al Prefetto la predisposizione del piano per fronteggiare le emergenze. Successivamente, nell'ambito del processo di riforma dell'ordinamento amministrativo, con il Decreto Legislativo 112/98 è stata assegnata alle province anche la competenza relativa alla predisposizione dei Piani provinciali di emergenza.

La Regione Piemonte, nel dare attuazione al Decreto Legislativo 112/98 (attraverso la LR 44/2000, la LR 07/2003 ed i relativi regolamenti attuativi) ha adottato le disposizioni finalizzate all'indirizzo, alla gestione ed al controllo del sistema regionale di protezione civile compresa la disciplina di dettaglio della programmazione e pianificazione delle attività di protezione civile.

Tenuto conto delle disposizioni normative citate il Consiglio Provinciale, con deliberazione n. 60 del 17 maggio 2010, ha approvato il Piano provinciale integrato di protezione civile (contenente le prescrizioni del programma provinciale di previsione e prevenzione e del piano di emergenza provinciale) che è strutturato in quattro volumi con i relativi allegati:

  • Volume 1 - Analisi territoriale: contiene le notizie generali relative al territorio della Provincia di Cuneo ed i dati specifici sulle caratteristiche demografiche, la struttura socio-economica, il sistema infrastrutturale e le caratteristiche fisico - ambientali.
  • Volume 2 - Scenari di rischio: contiene le analisi della pericolosità, della vulnerabilità del sistema antropico e della vulnerabilità territoriale al danno e la conseguente classificazione del territorio in funzione dei rischi con l'individuazione dei relativi scenari.
  • Volume 3 - Organizzazione e risorse: contiene una descrizione del quadro normativo di riferimento e un'analisi dei compiti, ruoli e funzioni delle componenti del sistema di protezione civile e i riferimenti alle risorse attivabili.
  • Volume 4 - Procedure di emergenza: rappresenta il documento essenziale per affrontare l'emergenza e contiene la descrizione dei sistemi di allertamento e monitoraggio, l'organizzazione relativa al coordinamento degli interventi di soccorso e assistenza, i modelli di intervento per i diversi rischi con le procedure operative articolate in base ai livelli di allerta.
  • Allegati - Dati: elenchi e recapiti relativi agli organismi ordinariamente competenti in materia di protezione civile o che concorrono all'emergenza, alle principali strutture del sistema socio - economico (scuole, ospedali, etc.) ed alle risorse reperibili sul mercato per i fini istituzionali di protezione civile.
  • Allegati - Cartografie: carte della pericolosità idraulica e idrogeologica, carte degli elementi vulnerabili, carte del rischio idraulico e idrogeologico, carte del rischio valanghe, carta del rischio antropico e carte del rischio dighe (scale 1:100.000 e 1:25.000).
Aggiornato il 07.03.2014
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017