Sistema Informativo Cartografico

Referenti

Descrizione: 

Il Servizio si occupa della realizzazione, aggiornamento e diffusione di Sistemi Informativi Territoriali cartografici, realizza cartografia per la pianificazione territoriale e per studi mirati di settore.

Svolge, inoltre la funzione di referente per il coordinamento dei settori provinciali che veicolano dati cartografici attraverso il webgis on-line.

La stesura della cartografia avviene con sistemi informatici di tipo G.I.S. (Geographical Information System), che associano ai tematismi grafici informazioni alfanumeriche.

I sistemi informativi sono realizzati principalmente per l’attività del Settore Gestione Risorse del Territorio – Ufficio Pianificazione, per i settori provinciali, per studi e attività di particolare interesse provinciale.

Vengono anche attivate apposite collaborazioni con enti ed associazioni, che, tramite apposite convenzioni, richiedono alla Provincia la collaborazione alla stesura di progetti su scala provinciale, interprovinciale o regionale.

Le stesure cartografiche G.I.S. sono divulgati principalmente all’utenza esterna tramite il Webgis on-line pubblicato sul sito della Provincia di Cuneo e confluiscono attualmente nella Banca Dati Cartografica provinciale.

La Banca Dati Provinciale, strutturata non solo come contenitore di informazioni, ma soprattutto come veicolo di utilizzo e riutilizzo delle stesse, si pone come punto di riferimento per la stesura della nuova cartografia è contribuisce a garantire compatibilità tematica e strutturale dei vari aspetti cartografici.

La diffusione dei dati cartografici e i rapporti di collaborazione tra Enti sono regolati da apposito “Disciplinare per la diffusione dei dati cartografici” disponibile nella sezione “allegati”.

La cartografia on-line è consultabile dal portale della Provincia di Cuneo al seguente link: http://www.provincia.cuneo.it/attraverso la selezione del relativo blocco “cartografia”.

Servizi di cartografia on-line

(applicazioni webgis attualmente disponibili - anno 2011)

Il sistema visualizza le aree soggette a valanga, le zone di pericolo, gli interventi di prevenzione e con interrogazioni puntuali permette di consultare la banca dati relativa alle caratteristiche tecniche, topografiche e fotografiche delle valanghe rilevate.

Il S.I.T. si configura pertanto come strumento utile per la prevenzione dei rischi legati alla dinamica valanghiva, per la protezione civile, la pianificazione urbanistica, la gestione ed il controllo del territorio.

La versione on-line dei Sentieri Alpini è un servizio che informa gli utenti sulle possibilità di escursionismo offerte dalle valli Po, Varaita, Maira, Grana, Stura, Gesso, Vermenagna, Bisalta, Pesio, Ellero, Maudagna, Corsaglia, Casotto, Mongia, Tanaro, e Pennavaire.

Le informazioni, relative alla descrizione dei percorsi, accessibili direttamente dalle mappe interattive messe a disposizione, sono tratte dal primo, secondo e terzo volume della Guida dei Sentieri Alpinidisponibile sul sito montagna.provincia.cuneo.it.

Sistema informativo che permette la consultazione del reticolo stradale, degli incroci, delle stazioni ferroviarie e delle principali fermate degli autobus.

Il sistema informativo consente di visualizzare i punti di Scarico delle Acque Reflue Aziendali di competenza provinciale e le infrastrutture pubbliche di fognatura e depurazione.

Per le acque reflue aziendali, ad ogni punto di scarico sono associate informazioni relative ai principali dati tecnici. Per le infrastrutture pubbliche di fognatura e depurazione, sono visualizzabili i dati rilevati dalla Regione Piemonte nel censimento degli anni 1997-98, ed i punti di scarico che la Provincia sta progressivamente inserendo.

Il sistema informativo riporta la georeferenziazione puntuale dei progetti sottoposti alle procedure concernenti la compatibilità ambientale di competenza provinciale.

Sulla base cartografica CTR vengono georiferite le entità geometriche rappresentative delle tipologie progettuali sottoposte a fase di Valutazione di Impatto Ambientale, che dal 1999 hanno espletato una delle tre fasi previste L.R. 40/98 e s.m.i.

Grafo stradale provinciale della Provincia di Cuneo, comprensivo delle strade comunali, realizzato con le mappe NavStreets della Navteq e le tematizzazioni UrbanMap di Esri Italia. 

Mappa della Provincia di Cuneo suddivisa nei cinque bacini dei Centro Impiego.

Ad ogni centro per l’impiego sono associate alcune informazioni, relative a dati statistici regionali e alle qualifiche dei lavoratori.

Sistema informativo che identifica e qualifica la struttura insediativa storica della Provincia di Cuneo.

Le tematizzazioni riportano le informazioni contenute nelle banche dati cartografiche relative ai beni culturali ed illustrano la caratterizzazione ambientale architettonica ed urbanistica del territorio provinciale.

L'espansione del "tessuto Storico", in modo particolare è evidenziata e studiata attraverso la redazione di una scheda che riporta le modificazioni urbanistiche che sono state apportate dall'uomo nel corso degli anni.

Cartografia che riporta i principali vincoli presenti sul territorio provinciale.

La rappresentazione cartografica è derivata dalla elaborazione della banca dati territoriale provinciale che raccoglie e codifica nell'ambito delle proprie competenze, i dati relativi alla pianificazione territoriale urbanistica.

Lo strumento di consultazione on-line permette di visualizzare i tematismi e consultare i dati associati che riportano per le principali aree vincolate i decreti istitutivi e le informazioni testuali di dettaglio.

L'acquisizione cartografica puntuale ed aerale dei vincoli pubblicati presenta georeferenzazioni diverse che vanno dalla scala 1:25.000 alla scala 1:10.000.

Per una definizione territoriale precisa e per verificare l'aggiornamento delle unità normative pubblicate è consigliata la consultazione dei metadati allegati.

Le informazioni territoriali, dei S.I.T. sopradescritti, sono state georeferenziate in coordinate WGS84, metadatate attraverso specifica descrizione e acquisite in genere alla scala 1:10.000.

Le basi cartografiche su cui vengono appoggiati i tematismi sono: la Carta Tecnica Regionale, il reticolo idrografico, i limiti comunali, l’uso del suolo da satellite, l’ombreggiatura derivata dal modello digitale del terreno ed il volo aereo anno 2009.

Rete turistico culturale che consente agli utenti di interagire con la banca-dati cartografica provinciale e visualizzare contestualmente i Sistemi Informativi Territoriali relativi alle strutture ricettive e turistiche, ai sentieri alpini, ai nuclei storici, ai beni culturali, ai villaggi alpini e rurali, alla rete stradale e ferroviaria.

Attraverso l'informatizzazione, che ne consente l'elaborazione, il sistema visualizza le aree soggette a valanga, le zone di pericolo, gli interventi di prevenzione e con interrogazioni puntuali permette di consultare la banca dati relativa alle caratteristiche tecniche, topografiche e fotografiche. Il S.I.T. si configura pertanto come strumento utile per la prevenzione dei rischi legati alla dinamica valanghiva, per la protezione civile, la pianificazione urbanistica, la gestione ed il controllo del territorio.

La Provincia, attraverso il Sistema Informativo Territoriale, raccoglie, organizza e rende accessibili le informazioni relative alla struttura territoriale ed alle sue componenti, provvedendo al loro monitoraggio.

A supporto della propria attività di orientamento e programmazione intende promuovere, secondo le indicazioni del Piano Territoriale Provinciale, la formazione dell’Osservatorio Urbanistico, da considerare come strumento a servizio e sostegno della pianificazione urbanistica comunale, momento di verifica e discussione delle politiche territoriali e strumento di conoscenza a servizio della collettività.

 

Tutte le mappe e le informazioni sono scaricabili, in base alla visualizzazione impostata, in formato PDF. Per maggiori informazioni consultare il Manuale/Help Cartografica On-Line.

Cartografia in consultazione presso l'ufficio

  • Carta Tecnica Regionale anno 1991 in scala 1:10.000 ( formati: raster, vettoriale), scala 1: 25.000; 1: 50.000 (formato cartaceo)
  • Ortofotocarta  anno 1991 in scala 1:10.000 (supporto cartaceo)
  • Aerofotogrammetrie: volo a colori realizzato nell'anno 1975 dalla Provincia di Cuneo (formato fotografico – visualizzabile anche con stereovisore)
  • Aerofotogrammetrie: volo in bianco e nero area alluvione novembre 1994 (formato fotografico – visualizzabile anche con stereovisore)
  • Aerofotogrammetrie: volo a colori realizzato dalla Regione Piemonte nell'anno 2000/2001 in      formato ECW (formato informatizzato)
  • Tavolette I.G.M. scala 1:25.000 (formato cartaceo)
  • Tavolette I.G.M. storiche scala 1:25.000 (formato cartaceo)
  • Carta degli stati di terraferma (1816 / 1830) scala 1.50.000 (formato cartaceo)
  • Tavolette vincolo idrogeologico scala 1:25.000 (formato poliestere da sovrapporre ad IGM)
  • Atlante dei pozzi e delle risorse idriche - pianura cuneese scala 1.25.000 (formato cartaceo)

Cartografia Tematica a disposizione

Cartografia  fornita, previa richiesta all’ufficio, su supporto informatizzato (PDF, JPG):

(per le richieste usare l’apposito modello presente sul “Disciplinare per la diffusione dei dati cartografici”).

  • Carta dei Parchi scala 1:350.000  -  4.922 KB
  • Carta dei percorsi ferroviari scala 1:350.000  -  6.019 KB
  • Carta idrografica scala 1:350.000  -  2.232 KB
  • Carta litologica scala 1:120.000  -  1.49 MB
  • Carta viabilità scala 1:350.000  -  6.823 KB
  • Carta delle Comunità Montane scala 1:350.000  -  1.266 KB
  • Carta limiti comunali scala 1:350.000  -  3.43 MB
  • Carta limiti comunali e modello digitale del terreno scala 1:350.000  -  1.08 MB
  • Carta minoranze linguistiche scala 1:350.000  -  1.13 MB
  • Carta Provincia di Cuneo scala 1:100.000  -  3.00 MB
  • Carta navigazione delle Mongolfiere WAG 2009 (zona di Mondovì) scala 1:50.000 -10 MB
  • Quadro unione sezioni CTR scala 1:350.000 648 KB

 

AllegatoDimensione
disciplinare_per_la_diffusione_di_dati_cartografici.pdf432.22 KB
deplian_illustrativo.jpg5.45 MB
Aggiornato il 24.01.2014
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017