Avviamento al Lavoro negli Enti Pubblici

Le assunzioni presso gli enti pubblici per qualifiche a basso contenuto professionale (indicativamente quando è richiesta solo la licenza di scuola media inferiore) avvengono tramite avviamento a selezione effettuato dai Centri per l'Impiego, ai sensi dell'art. 16 della Legge 56/1987.

Le richieste da parte degli enti pubblici vengono affisse nei locali dei Centri per l'Impiego. Le persone in cerca di lavoro, qualora interessate ad uno specifico annuncio, comunicano la propria disponibilità tramite una procedura denominata "prenotazione".

Dal 1 gennaio 2005 alla scadenza del periodo previsto per la prenotazione viene compilata una graduatoria secondo i seguenti criteri:

  • reddito e patrimonio del nucleo familiare come da certificazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente, espresso in punti)
  • anzianità nello stato di disoccupazione, nella misura di 50 punti al mese per un massimo di 24 mesi. (I punti relativi all'anzianità nello stato di disoccupazione si sottraggono all'indicatore ISEE).

La graduatoria sarà contestuale ad ogni chiamata e verrà compilata utilizzando il punteggio in ordine crescente.

Il certificato ISEE, che dovrà essere presentato all'atto della prenotazione, si ottiene presso gli enti di patronato, i Comuni o l'INPS, che lo compilano tenendo conto dei documenti che attestano la situazione economica del nucleo familiare.

E' possibile aderire alle chiamate del proprio Centro per l'Impiego di competenza oppure del Centro presso il cui bacino viene eletto per iscritto domicilio speciale, secondo le indicazioni fornite dai Centri per l'Impiego.

 

Aggiornato il 21.05.2013
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017