Rilascio di autorizzazione alla detenzione di gabbie di cattura

Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili

Rilascio di autorizzazione alla detenzione di gabbie di cattura (cinghiali, corvi, ghiro, nutria)

Riferimenti normativi utili

L. 157/1992 art. 19, L.r. 5/2018 artt. 20 e 22, L.r. 9/2000 art. 2 (cinghiale), D.P.G. 673/2004 (cinghiale), D.P.G. 339/2009 (cinghiale), D.P.P. 42/2017 (corvidi), D.D. 1638/2017 (corvidi), D.D. 1125/2016 (ghiro), D.P.P. 83/2016 (nutria), D.D. 2308/2016 (nutria);

Modalità di avvio

Procedimento Ad istanza di parte.

Unità organizzativa responsabile del procedimento

Settore: Presidio del territorio

Ufficio / uffici coinvolti:

  • Vigilanza e servizio antisofisticazione vinicole

Responsabile del Procedimento

  • Nome del Responsabile del procedimento: Sereno Mariano
  • Recapito telefonico: 0171 445 447
  • Casella di posta elettronica istituzionale: sereno_mariano@provincia.cuneo.it

Referenti

Scadenza per la conclusione del procedimento

60 giorni

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria

Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino

Per conoscere la fase in cui si trova il tuo procedimento rivolgi una domanda all'Amministrazione utilizzando il form presente nella seguente pagina.

Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale

Aggiornato il 12.11.2018
© Provincia di Cuneo 1999 - 2018